quale provincia è meglio scegliere per la classe di concorso EEEE con 39 punti?

+1 voto
quesito posto il 29 Maggio 2011 da latinista (210 punti)

6 Risposte

0 voti
io consiglio province grandi secondo me c'è più possiblità considerato il tuo punteggio bassino direi,ovviamente del nord
risposta inviata il 29 Maggio 2011 da margot65 (1,420 punti)
con un punteggio nn alto ma neanche basso,a milano lavorarei.....c'e' tanta gente in terza fascia che si tira tutto l'anno...credimi
0 voti
Grazie davvero! quindi dovrei optare x Milano, Torino ecc...sai dirmi qualcs della provincia di pordenone e di ferrara che mi erano state consigliate?
e Roma?
risposta inviata il 30 Maggio 2011 da latinista (210 punti)
0 voti
buona ferrara, roma,  ma meglio milano
risposta inviata il 30 Maggio 2011 da FABPIZ (5,840 punti)
il servizio anfe viene riconosciuto
+1 voto
CIAO, SN DELLE SCELTE D'AVVERO DIFFICILI DA AFFRONTARE E DA TENERE IN CONSIDERAZIONE PERCHè SEGNERANNO X UN BEL Pò DI TEMPO  LA TUA VITA.
DOVRAI LASCIARE LA TUA FAMIGLIA IL TUO PAESE ECC...
DI SOLITO...DI SOLITO... SUCCEDE KE IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI, MA ABITO A PARMA DA 2 ANNI HO LASCIATO LA MIA FAMIGLIA NATIVA, MIO MARITO MI HA SEGUITO(X FORTUNA...ALMENO QLLA) ,  ED ABBIAMO DECISO DI FAR CRESCERE NOSTRA FIGLIA  A PARMA  AL PREZZO DI VIVERE IN AFFITTO, VIVERE SENZA GLI AFFETTI PIù CARI, LAVORANDO CON GENTE KE NN HA FIDUCIA NEI IGIOVANI, CON GENTE KE NN AMA I MERIDIONALI,, TUTTO AL PARI PREZZO DI 1 STIPENDIO POCO COMPENSATIVO RISPETTO AI SACRIFICI KE SN STATI FATTI.
1 COSA SOLA POSSO DIRTI: SI SCEGLI LA CITTà KE POSSA FARTI PRIMA ENTRARE DI RUOLO, MA SCEGLI CN LA CONSAPEVOLEZZA KE IL MONDO DELLA SCUOLA NN è ROSEO.
ABBI FEDE E BUONA FORTUNA
N.B.
IN PASSATO IL MAESTRO AVEVA UN PRESTIGIO INDISCUTIBILE

OGGI NN SAPREI DIRTI A QLE LIVELLO SOCIALE SIAMO  CLASSIFICATI...
SCUSAMI TANTO
risposta inviata il 5 Giugno 2011 da signordylan (380 punti)
come ti capisco..... mi sono trasferita con il mio compagno, lontano da tutti, con fatica ci siamo creati una famiglia è nato un bimbo...... ma ora sono stata costretta a ritornare nella mia città nativa..... per rincorrere questo maledetto ruolo che in sette anni non è mai arrivato......

condivido appieno... non siamo per nulla considerati......
Ke ottimismo...!!!!!
hai ragione: la professionalità riconosciuta al docente lascia molto a desiderare....e  poi il vero grande errore. almeno nella stragrande maggioranza dei casi, è stato quello di far entrare "troppo" i genitori nella scuola...non hanno nè rispetto che il maestro merita da sempre poiché "plasma" materiale umano né devozione per quanto fatto a loro quotidianamente (siamo soprattutto di sostegno psicologico a famiglie  con problematiche varie)
ma lo facciamo lo stesso con passione e professionalità!
w le maestre
0 voti
Hai tutta la mia stima per aver avuto il coraggio di affrontare tutte queste difficoltà. mi aspetto tempi duri e spero di avere la tua stessa forza e determinazione...anch'io come te sono meridionale! sarebbe bellissimo poter far il lavoro della propria vita e farlo senza stravolgere la propria vita a migliaia di chilometri lasciando tutto e tutti. siamo da sempre condannati a emigrare x 1000 euro senza possibilità di scelta. ti auguro il meglio e speriamo che prima o poi x noi le cose cambino.
Grazie di cuore per le  vostre risposte.
risposta inviata il 5 Giugno 2011 da latinista (210 punti)
0 voti
SE HAI IL SOSTEGNO TI CONSIGLIO ALESSANDRIA
MENTRE PER LA COMUNE NON SO , PERCHEè è UN PUNTEGGIO TROPPO BASSO
risposta inviata il 4 Aprile 2014 da angelolib (860 punti)