156 punti nella classe di concorso A050 in quale provincia ho possibilità ho di entrare in ruolo?

0 voti
Sono inserita nella graduatuoria ad esaurimento della provincia di Bari per la classe di concorso A050 e quella di sostegno AD02, con 156 punti, ai quali si aggiungeranno altri 24 di servizio al prossimo aggiornamento. Quali possibilità ho e dove per entrare in ruolo?
quesito posto il 1 Dicembre 2010 da piero (140 punti)

8 Risposte

0 voti
Se te la senti vai in Piemonte, altrimenti pazienta ancora.
risposta inviata il 15 Aprile 2011 da lucia.81 (1,310 punti)
+1 voto
L'importante è lavorare non pensare al ruolo,  cmq una  delle  provincie  migliori  è Bergamo. sia per A050  che per A043
risposta inviata il 15 Aprile 2011 da Psiche80 (1,500 punti)
+2 voti
io se avessi tutti questi punti rimarrei dove sono. E se a Bari non si lavora neanche con 156 punti sei proprio sfortunata.
risposta inviata il 21 Aprile 2011 da ignazio (980 punti)
–1 voto
Io non capisco una cosa: se non si hanno particolari necessità perchè volersi spostare di provincia anche se si sta lavorando???? Proprio non ci arrivo credetemi..... Questo tipo di spostamento, secondo me, sarà causa di uno tsunami inimmaginabile.... Peccato che ne pagherà le conseguenze anche chi non sarebbe voluto arrivare a questo....
risposta inviata il 3 Maggio 2011 da alessio.79 (2,670 punti)
+1 voto
Importante è lavorare in ruolo o no. Come si fa a sapere quante persone faranno domanda in quella determinata provincia? E poi per cinque anni non si potrà piu chiedere trasferimento...... E' meglio rimanere dove si è! Credete a me.......... si rischia troppo.
risposta inviata il 3 Maggio 2011 da emilia.na (2,260 punti)
0 voti
Qui nella mia provincia(Lucca) si perderanno ben 45 cattedre sulla A050 e circa 10 sulla 43.......fai un pò i tuoi contiPensa che non ha funzionato neanche il salvaprecari........
risposta inviata il 3 Maggio 2011 da sergio71 (180 punti)
ciao, ho letto che sei di Lucca....com'è la situazione sull'A039?? Ne sai qualcosa? Io dal Piemonte dovrei andare a vivere da quelle parti e devo decidere dove inserire le graduatorie d'istituto; in generale non c'è molta gente su questa classe di concorso.....
ciao non so che dirti a parte il fatto che alcuni colleghi di ruolo si lamentavano per la perdita di alcune classi sulla A039. Qui in toscana la situazione non è molto rosea, per lo meno nella mia provincia che è stata quella più martoriata dai tagli. Prova su altre città, Massa, Livorno, Pistoia
+1 voto
C'è davvero qualcuno che crede di trovare qualche informazione non interessata?
E poi: la provincia migliore oggi potrebbe risultare la peggiore dopo, perché tutti si potrebbero iscrivere nella stessa graduatoria che risulterebbe intasata e lascerebbe senza lavoro per almeno tre anni (da quest'anno le graduatorie avranno valenza triennale) molti docenti.
Attenzione quindi e ponderate bene ogni vostra scelta.
risposta inviata il 9 Maggio 2011 da maria.78 (2,790 punti)
0 voti
Ha ragione Rosyb. E' naturale che qui ognuno tiri l'acqua al suo mulino. Ma non sentite quanto astio c'è un chi scrive! Io farei l esatto contrario rispetto a quello che mi si consiglia qui.
risposta inviata il 11 Maggio 2011 da migale (5,010 punti)
Io non ho capito perchè tutti pensino che gli altri tirino l'acqua al proprio mulino. Se si afferma il falso, si è facilmente sputtanati, perchè c'è Internet che fornisce una montagna di dati. Io l'ho già detto altrove, ma non mi sembra che Bari sia messa così male per la A050. Ci sono molti pensionamenti, cattedre vacanti dall'anno scorso e MIRACOLO nessun esubero. Io credo che sia una delle poche province senza esuberi nella A050, anzi con cattedre vuote. Ho visto l'elenco delle cattedre assegnate e avete lavorato in molti. Come ti dice la collega di Lucca, guarda come è ridotta la Toscana! Io ho un punto più di te e sono l'unica a lavorare in tutta la provincia di Siena...anch'io segurei il consiglio che ti danno gli altri. Noi della A050 dovrebbo pazientare qualche anno, quando andrà a regime la riforma e guadagneremo un'ora. Purtroppo, quello che preoccupa sono anche le scelte di alcuni professionali come il mio che, per far spazio alla IeFP regionale taglierà la mia cattedra!