Insegnamenti necessari per accedere a una classe di concorso (corsi semestrali e annuali)

0 voti
Un saluto a tutti.

Son molto confusa riguardo ai titoli necessari per accedere alla classi di concorso per l'insegnamento. Nel sito del MIUR si parla di "corsi annuali o 2 semestrali": io ho iniziato i miei studi universitari nel 2000, l'anno prima che nella mia facoltà entrasse in vigore il Nuovo Ordinamento. Non ho mai fatto il passaggio, laureandomi così col Vecchio Ordinamento.
Il primo anno i corsi proposti dalla mia facoltà erano tutti annuali, iniziavano ad ottobre e si concludevano a maggio; poi, con l'introduzione del Nuovo Ordinamento, son diventati "semestrali"; un corso semestrale, tuttavia, valeva a noi del Vecchio Ordinamento come un esame singolo, come se avessimo seguito i vecchi annuali (ovviamente il nostro programma era più consistente).

Il sito del Miur quindi a cosa fa riferimento con: "purché il piano di studi seguito abbia compreso i corsi annuali (o due semestrali) di: letteratura italiana (etc)"?

I miei esami di V.O. sono da considerarsi annuali o semestrali?

Seconda domanda: se al mio piano di studio mancasse un esame annuale per accedere a una classe di concorso, ora che son già laureata dovrei sostenerne separatamente due semestrali vero?

Vi ringrazio in anticipo per qualsiasi risposta.

Lucia
quesito posto il 23 Febbraio 2011 da anonimo
io  ho esattemente lo stesso dubbio di Lucia: laureato in storia vecchio ordinamento ho nel mio piano di studi i 3 esami di filosofia richiesti (all'epoca m'informai persino presso il provveditorato agli studi di bologna) che all'epoca avevano soltanto una distinzione formale legate al fatto che le ore del corso fossero spalmate su un intero anno accademico o concetrate i 6 mesi, ma valevano tutte allo stesso modo e infatti sul mio certificato di laurea non è specificato nulla in proposito. le risposte finora lette non sciolgono i dubbi e i vari decreti ministeriali e le direttive miur, anche le ultime, si limitano a ripetere sempre le stesse cose (3 anualità o 6 semestralità). qualcuno può aiutarmi a capire ed orientarmi in questi bizantismi italici? grazie di cuore.

3 Risposte

0 voti
Dipende dalla classe di concorso, comunque solitamente il miur per il nuovo ordinamento indica quanti crediti bisogna avere per settore disciplinare per accedere a quella classe, eliminando la dicitura annuale o semestrale che era riferita al vecchio ordinamento
risposta inviata il 24 Febbraio 2011 da anonimo
0 voti
Ti ringrazio per la risposta!
Per caso sapresti dirmi se questo link

http://archivio.pubblica.istruzione.it/innovazione_scuola/amministrazione/servizi/default_servizi.htm?../applicazioni/classi_per_titoli/default

a cui sto facendo riferimento è da considerarsi datato o ancora valido? C'è un corrispondente per gli esami del Nuovo Ordinamento?

E sai per caso a chi ci si deve rivolgere per "verificare" la validità del proprio piano di studi e degli esami sostenuti al fine di accedere ad una classe di concorso?

Grazie mille,

Lucia
risposta inviata il 25 Febbraio 2011 da anonimo
+1 voto
I due decreti ministeriali che regolano i titoli di accesso alle classi di concorso sono il D.M. 39 del 30.01.1998 e il D. M. 22 del 9.2.2005 lì trovi negli allegati, nel caso del primo le lauree vecchio ordinamento nel caso del secondo  le nuove lauree specialistiche. Detto ciò solitamente nelle segreterie delle facoltà dove dovresti fare gli eventuali esami integrativi ti sanno dare maggiori informazioni su come fare per effettuarli. Te lo dico per esperienza dato che pure io perla mia classe di concorso sto facendo degli esami integratvi rispetto alla mia laurea. Ti consiglio di farli entro giugno in quanto si aprono le graduatorie di III fascia riservate ai non abilitati e a settembre dovrebbero avviarsi i Tirocini Formativi Attivi a numero chiuso per ottenere l'abilitazione
risposta inviata il 25 Febbraio 2011 da anonimo