precedenza nella scelta della sede

0 voti
Vista la discordanza di opinioni dei sindaceclisti vi pongo un quesito:
la priorità nella scelta della sede per accudimento figlio disabile residente in prrovincia diversa dalla nomina a t.d. ma limitrofa vale opprure no? Ringrazio anticipatamente
quesito posto il 2 Settembre 2011 da annamaria69 (140 punti)

2 Risposte

0 voti
Ciao pavesino, terreno minato...

la legge in questio è la legge 104 e l'emendamento Brunetta, la norma non si appunta sulla persona disabile , nel merito, essa vuole solo chiarire quanti giorni di permesso a carico dello Stato "permessi mensili retribuiti" si possano concedere in un momento in cui una riforma "a costo zero"del pubblico impiego è una priorità assoluta. Sta di fatto che da oggi solo uno dei due genitori potrà disporre di 3 giorni di permesso retribuito al mese per assistere un figlio con disabilità.

Quindi prevedo che te non hai precedenza di scelta ma solo una disponibilità di 3 giorni.

Cosa hanno detto i sindacati ? Fammi sapere che mi sono incuriosito ora.
risposta inviata il 2 Settembre 2011 da mcp (68,560 punti)
modificato 2 Settembre 2011 da mcp
0 voti
Si, dovrebbe essere così confermo...fammi sapere i sindacati cosa dicono !

In bocca al lupo.
Andrea
risposta inviata il 2 Settembre 2011 da mcp (68,560 punti)