le ore settimanali della A025 al liceo scientifico sono state riportate a 18 sett o sono ancora massimo 20h?

0 voti
quesito posto il 29 Settembre 2011 da santina77 (120 punti)

2 Risposte

0 voti
non ho capito bene la domanda..
risposta inviata il 29 Settembre 2011 da qucciolo (19,560 punti)
+1 voto
non è chiaro cosa chiedi, cmq nella secondaria la cattedra è normalmente 18 ore, elevabili fino a 24 se si accettano ore residue rimaste a scuola.
sottolineo che se prendi ore oltre le 18, quelle ore le togli a un precario da g.i. che magari ci conta per fare almeno punteggio, x avere un po' di contatto con le classi, x fare esperienza e magari prendere un minimo di stipendio.
la decisione sta alla coscienza di ognuno.
risposta inviata il 29 Settembre 2011 da francesca.kr (34,710 punti)
QUESTA E' LA RISPOSTA -GIUSTA, PERCHE' COMPLETA DI ALLEGATI COMPROVANTI- INVIATAMI DA UN COLLEGA DI BOLOGNA

Salve,
sono un collega di Bologna della stessa classe di concorso, materia e tipologia d'istituto.
Nei Licei Scientifici, dal Decreto del 1 dicembre del 1952 dal titolo 'Orari e obblighi di insegnamento negli istituti di istruzione media, classica, scientifica e magistrale', alla pagina 637 della Gazzetta Ufficiale n. 34 (anno 94º) del mercoledì 11 febbraio 1953 (Decreto MAI abrogato, nel caso qualcuno tentasse di fare il furbo cercando di supporlo) risulta (vedasi TABELLA relativa al Liceo Scientifico) che nel Liceo Scientifico (e solo lì) ci sono 3 cattedre anomale a 20 ore: Disegno e Storia dell'Arte, Scienze ed Educazione Fisica.
Il recento decreto che porta le cattedre a 18 ore non influisce su Disegno e Storia dell'arte poichè regola TUTTE le cattedre con MENO di 18 ore (infatti nel decreto si parla di INNALZAMENTO a 18 ore delle cattedre, NON di abbassamento!).
Il problema è che nei CSA (ex provveditorati) c'è gente giovane, subentrata a pensionamenti, spesso inesperta in merito a quest'anomalia di orario cattedra.
C'è anche da dire che le ore 2 ore (oltre le 18) sono FUNZIONALI CATTEDRA e non ore sovrabbondanti, quindi DEVONO essere pagate dal 1º settembre di OGNI anni fino al 31 agosto dell'anno successivo, e non devono essere interrotte con la fine delle lezioni (come invece succede con le ore sovrabbondanti: tali ore, poi, contribuiscono al calcolo della pensione; quindi di anno in anno meglio farsi fare dalla scuola una dichiarazione dell'orario cattedra (io me la faccio rilasciare ogni TRE anni) con indicazione dei corsi e delle classi e del numero ore cattedra. Tale dichiarazione sarà fondamentale al momento del calcolo della pensione: senza tali 'certificati di servizio a 20 ore' la pensione verrà calcolata su un orario cattedra standard di 18 (sole) ore.
A tutto quanto esposto fin qui corrisponde perfettamente la comunicazione interna tra provveditorati (del 2004) del Provveditorato di Benevento ed il chiarimento INPDAP in merito.
A supporto di tutto quello che ho scritto allego le relative digitalizzazioni dei documenti.
Buona giornata e buon proseguimento,
in fede,