tfa, le università si dovevano pronunciare entro il 7 ottobre, ma ora partirà o no?

0 voti
solo poche università hanno dato scarsi numeri e le altre?
quesito posto il 12 Ottobre 2011 da mikka974ce.74 (1,150 punti)

3 Risposte

0 voti
allora, va detto che le stesse università stanno dando prova di grande cialtronaggine, persino con grande autolesionismo, visto che si aspettavano di farci su dei soldi... a dimostrazione che siamo proprio alla frutta.
io sto tampinando di e mail i vari uffici universitari, e quelli NON rispondono.
la mia impressione è che molti non sappiano neanche cosa sia il tfa, altro che sapere se l'attivano (confermato dal marito di una mia collega che in uni ci lavora).
io in particolare sono interessata al tfa di sostegno nella secondaria, indicato dall'art. 13 del decreto che istituisce il tfa, tutto quello che ho trovato, su un forum di colleghi di mutuo soccorso, è la voce che questo tipo di tfa partirà ancora + avanti dato che mancano dei decreti specifici, come anche x il clil.
se qualcuno sa qualcosa, parli!
risposta inviata il 12 Ottobre 2011 da francesca.kr (34,710 punti)
0 voti
Le università stan cercando si farci la cresta, come sempre. Basta solo vedere per quali classi di concorso hanno richiesto l'attivazione di percorsi abilitanti; quasi tutte!!! mi vien da ridere... alla fine ci scommettiamo che nei prossimi anni verranno sfornate ancora palate di precari pieni di entusiasmo che non poi rimarranno a bocca asciutta? Non ne ho dubbi, la volpe perde il pelo, ma non il vizio... stiamo a vedere!
risposta inviata il 13 Ottobre 2011 da moyrarispoli.to (105,060 punti)
+3 voti
Venerdì 7 ottobre è scaduto il termine entro il quale le Università avrebbero dovuto produrre la loro proposta di offerta formativa, corredata del parere conforme del Comitato Regionale di Coordinamento. Ora, in base alla proposta ricevuta, il Ministero deve valutare ed assegnare ad ogni Università i posti disponibili tenendo conto di tutti i parametri a disposizione, primo fra tutti che il numero minimo per attivare il T.F.A. è tra i 10 e i 15 posti per ciascuna classe abilitante. Per “posti” credo s’intenda “potenziali iscritti al corso”, ma la Nota Ministeriale non lo specifica.
 
Al momento non c’è una data che specifichi entro quanto il Ministero darà questo parere, anche perché prima è necessario verificare la disponibilità delle diverse scuole a far svolgere il tirocinio di 475 ore. Fatto ciò, saranno emanati diversi Decreti Ministeriali attuativi che daranno l’inizio ai test preliminari ed alle prove scritte ed orali. Dopo la correzione di queste e l’emanazione di altri decreti per la stesura delle relative graduatorie d’accesso al T.F.A., potranno partire finalmente i corsi: le stime realistiche (o pessimistiche) prevedono l’inizio dei corsi per marzo 2012 o ancor più tardi! Non resta che aspettare vedere come evolverà la situazione.
risposta inviata il 13 Ottobre 2011 da kitry (47,170 punti)