Scattone si è dimesso....contenti tutti?

0 voti
so che rischio di essere impopolare ma.....se i suoi alunni erano contenti di lui qualcosa significa (molto). Poi essendo un precario come noi ob torto collo ha accettato 9 ore (dico 9 ore!) al provveditorato di roma, destino ha voluto che fosse proprio nell'ex scuola di Marta Russo. Poi se in Italia uno sconta una pena (breve o lunga non lo decide certo il condannato) poi che deve fare? Andare in Svizzera perchè in Italia sarà bollato a vita??? Ecco forse Scattone dovrà fare così, andare a insegnare a Lugano trasferendosi con la moglie. Ma scusate io non mi sento orgoglioso di tutto ciò.....
quesito posto il 2 Dicembre 2011 da rossella80 (6,940 punti)
Si dice OBTORTO COLLO ( obtorto= ablativo singolare maschile o neutro del participio passato di obtorqueo), non OB TORTO COLLO (la preposizione latina ob regge solo l'accusativo).
grazie per la dritta ma mi interessa soprattutto la tua opinione sulle dimissioni di Scattone...

8 Risposte

0 voti
 
Risposta migliore
daccordo o non daccordo mi pongo dei quesiti, ma un automobilista ubriaco o sotto effetti di stupefacenti che con il suo tir o taxi o semplicemente la sua auto, investe, provoca incidenti anche non mortali..... questi che fanno? non tornano più sulla strada? pensiamo tutti di riabilitare ma forse non siamo ancora capaci di riabilitare qualcuno che ha già pagato per un reato commesso?
risposta inviata il 4 Dicembre 2011 da franz.83 (3,280 punti)
sono d'accordo con dr palladino
0 voti
mi dispiace nn sn d'accordo....ha dimostrato di essere una persona intelligente andandosene!
risposta inviata il 2 Dicembre 2011 da Lele696 (40,740 punti)
+1 voto
Lugano è troppo vicino!
risposta inviata il 2 Dicembre 2011 da alessandro.maz (25,670 punti)
0 voti
Penso che la sua vita scolastica sarebbe grama comunque, in qualunque scuola italiana. Con quale autorevolezza può correggere uno studente? In ogni momento potrebbe sentirsi rispondere da un ragazzo "Prof, non si arrabbi! Mi raccomando, non tiri mica fuori la pistola per così poco!"
risposta inviata il 2 Dicembre 2011 da melins (20,130 punti)
0 voti
Spero di sbagliare ma secondo me era tutto finalizzato ad una buona pubblicità
risposta inviata il 2 Dicembre 2011 da Damaremonteapianura (113,920 punti)
+2 voti
beh a dire il vero io credo che ..ci mancherebbe altro che potesse anche insegnare liberamente..dai non scherziamo ragazzi..qui non si tratta di pagare un errore..si tratta di un tipo di errore incompatibile con questa professione..non è un lavoro qualunque insegnare..implica tutta una serie di aspetti psicologici..etici ..morali.. e una certa integrità...è vero che si tratta di discipline e non di formazione..che si tratta di adulti e di nozioni..ma ..ne va di quello che l'insegnante rappresenta per definizione..ne va di tutti noi altri..mi spiace che ci sia arrivato da solo..lo stato non avrebbe dovuto permettere a monte..
risposta inviata il 3 Dicembre 2011 da parente (25,760 punti)
0 voti
Finiamola con questo finto buonismo! Mi spiace essere così diretta..ma chi sbaglia paga! questa persona ha UCCISO..scontato una pena di 2 anni (a stento) e poi insegna??? Ma veramente?
Anzitutto un reato del genere andrebbe seriamente punito!
Reintegrazione della società??? potrei anche essere d'accordo,  ma non l'insegnamento!NO! che faccia dei lavori socialmente utili! ci sono tanti altri bei lavori..ma non accetto che un uomo dopo aver commesso un reato del genere, non solo dopo due anni è libero,  per giunta insegna????????? Ma cos'è diventata la scuola? Qui i tagli non contano più?
9 ore? ma è bene che li diano (anche se poche) a gente onesta!
Ha fatto benissimo a lasciare l'insegnamento!
risposta inviata il 4 Dicembre 2011 da stefania.gervasi79 (2,350 punti)
per la legge italiana ha già pagato....non è finto buonismo ma garantismo....
0 voti
ma garantismo di cosa???????? l'unica cosa certa qui è che quella povera ragazza non c'è più!
In ogni caso, ribadisco, ci sono tanti altri bei lavori!
risposta inviata il 4 Dicembre 2011 da stefania.gervasi79 (2,350 punti)