Solo una riflessione...

+3 voti
Forse sono io che a forza di studiare mi sono bruciata il cervello ma non riesco proprio a capire secondo quale logica e PERCHE' noi ABILITATI dobbiamo fare questo maledetto concorso!!!! Proprio un attimo fa stavo leggendo un articolo su Orizzonte in cui è chiarita la questione: gli abilitati dovranno fare il concorso a cattedre, la cui graduatoria avrà validità solo limitatamente alla copertura dei posti vacanti.
Ma non è finita: Profumo ha espressamente e candidamente affermato che il TFA non serve ad inserirsi nelle GaE perchè abilitarsi non significa lavorare! Ma io mi sono abilitata quando qs norma non c'era e per quale motivo adesso dovrei fare il concorso e vedermi scavalcare? Davvero vogliamo rimanere ancora tutti fermi e proni al volere di persone che di scuola non ci capiscono niente?
quesito posto il 9 Maggio 2012 da enzo67 (12,600 punti)
La logica è questa: se fai il concorso (il primo sarà riservato solo agli abilitati) avrai più possibilità di ottenere il ruolo. Se non lo fai, i tempi si allungheranno visto che il 50 per cento dei posti sarà dato alle Gae e il restante ai vincitori del concorso. Io consiglio di farlo. Lo so, è dura soprattutto per chi come noi ha già sostenuto Esami di Stato con valore concorsuale (come le SSIS). In primaverà ne bandiranno un'altro per i nuovi abilitati TFA. Beh, alla fine di questo ragionamento mi sono accorto che in realtà non c'è nessuna logica. Concordo con te in toto.

5 Risposte

0 voti
ke schifo....nn ho parole...presi in giro come degli stupidi....nn fanno altro ke inventare palliativi per tenerci buoni e fare altri soldi!!!!
risposta inviata il 9 Maggio 2012 da Lele696 (40,740 punti)
0 voti
avete ragione..non si può sempre subire..ma come si può reagire?le petizioni a quanto pare non servono a quasi nulla...non so, a me sembra che la realtà lavorativa degli insegnanti sia una delle più contorte e complicate. ho fatto altri lavori e da nessun'altra parte ti tengono così(insomma nelle aziende per esempio dopo due volte di rinnovo del contratto determinato sono tenuti a farti quello indeterminato!!), sempre sul filo del rasoio..
risposta inviata il 9 Maggio 2012 da peppiniello (16,020 punti)
Hai proprio centrato il problema: cosa potremmo fare? Il governo sa benissimo che noi non siamo in grado di dare una risposta a qs domanda, e se ne approfitta. Ma condivido quel che dici, anche io non saprei proprio da dove iniziare la mia protesta.
http://www.tecnicadellascuola.it/index.php?id=36434&action=view
 partecipare,ed essere in tanti potrebbe essere già qualcosa.
0 voti
infatti penso che nessuno di noi voglia stare a guardare mentre i nostri diritti vengono di anno in anno calpestati..il problema è che non c'è una normativa che sia seria, ogni anno ne spunta una nuova e davvero non c'è un altro lavoro che sia così (almeno ciò che ho visto io...insomma insegnanti che diventano di ruolo a sessant'anni..ma dove si è mai visto?!)
grazie per l'articolo lo leggo subito!
risposta inviata il 11 Maggio 2012 da peppiniello (16,020 punti)
+1 voto
Ma la cosa che mi manda in bestia è che nessun professionista è trattato come noi! Si susseguono governi che ci umiliano e ci trattano come se fossimo l'ultima ruota del carro; nessuno che si preoccupi nè dei posti di lavoro persi nè della qualità della scuola e dell'insegnamento. Incapaci fino al parossismo brancolano nel buio, senza avere la minima idea di cosa sia una scuola, di cosa significhi stare in classe ogni giorno  e dedicare ai ragazzi gran parte del proprio tempo. Una bomba, ecco cosa ci vorrebbe. Fare tabula rasa e ricominciare ex novo. Tanto, peggio di così non è possibile che vada.
risposta inviata il 11 Maggio 2012 da enzo67 (12,600 punti)
+1 voto
ciao petrah, hai ragione anche a me fa tanta rabbia.....poi oggi dopo aver letto che non so cosa intendono fare con i prof di sostegno, non ho capito niente se non che le possibilità per gli insegnanti son sempre più ridotte!!
è una vergogna! ma dove stiamo andando? come si è detto più volte, un paese che non investe nell'istruzuione e nella cultura è morto!!!!! e questo paese è morto da un pezzo ormai....che vergogna
risposta inviata il 12 Maggio 2012 da raffaella78 (5,560 punti)