incarico annuale

+2 voti
Salve a tutti ho un quesito da porvi: se quest'anno venissi convocata per un incarico annuale in una località piuttosto lontana dal mio domicilio e accettassi, e se poi dopo qualche ora o giorno mi chiamasse un'altra scuola per un altro incarico annuale, ma questa volta in una località molto più vicina al mio domicilio, potrei rinunciare al primo incarico (lontano) per accettare il secondo (vicino)?
Lo stesso dubbio riguarda l'orario: orario spezzato contro orario completo.
Chiunque sappia qualcosa mi faccia sapere, questo è il primo anno per me e non so come posso/devo comportarmi né quali siano i miei diritti/doveri.
grazie 1000 in anticipo a tutti coloro che avranno la cortesia di rispondermi.
:-)
quesito posto il 7 Agosto 2012 da antonellaamirante.73 (2,950 punti)

2 Risposte

0 voti
innanzitutto visto che sarà il tuo primo anno ti consiglio di iniziare a studiarti il contratto e gli altri documenti che potrai trovare nei vari siti che trattano di scuola come: tecnica della scuola, orizzonte scuola etc. affinchè inizi a conoscere i tuoi diritti e i tuoi doveri.
Non puoi cambiare l'incarico se non è terminato il contratto. La seconda domanda non mi è chiara...
risposta inviata il 8 Agosto 2012 da daichi (36,900 punti)
0 voti
Grazie 1000 Felicefaz, ok inizierò a cercare e leggere il regolamento delle supplenze. Ti spiego meglio la seconda domanda: se venissi chiamata in una scuola con un contratto di 18 ore settimanali e accettassi, poi venissi successivamente chiamata da un'altra scuola che mi propone 25 ore settimanali, quindi orario completo, potrei rinunciare al primo incarico accettando il secondo?
Nel frattempo ho saputo che potrei rinunciare ad un incarico solo se il suo termine fosse al 31 agosto invece che al 30 giugno.
Attendo tue notizie.
Grazie ancora.
:-)
risposta inviata il 8 Agosto 2012 da antonellaamirante.73 (2,950 punti)