spezzoni e quesiti vari

–2 voti
ciao a tutti!! eccomi con le mie (mille) domande e perplessità: ma se accetto un incarico di 18 ore e non ci sono altri spezzoni inferiori alle 6 ore cosa accade? la scuola potrà propormi il completamento?possono scindere altri spezzoni, per esempio quelli di 12 ore?

altra domanda: ma quando ci si presenta alle convocazioni non bisogna essere destinatari di nessun altro contratto di lavoro di altra natura (in pratica ci si deve licenziare dal proprio lavoro?penso di no, però meglio chiedere a voi con certezza)

infine un'ultima domanda..gli altri anni il mio at aveva di questi tempi pubblicato già il calendario delle operazioni per dare gli incarichi e pubblicato le disponibilità..ma quest'anno non ancora..sbaglio o c'è un generale ritardo? come mai?cè qualcosa che non so e che dovrei sapere?


grazie mille a tutti
quesito posto il 13 Agosto 2012 da Internazionale (5,740 punti)

1 Risposta

+1 voto
Parliamo di Primaria?
Gli incarichi inferiori alle 6 ore sono di competenza dell'istituto, quindi potrebbero proporti di completare. Non puoi spezzare altri spezzoni, ne spezzare la cattedra in presenza di altri spezzoni. Ma spesso puoi unire altri spezzoni (salvo vincoli della scuola).

Puoi avere altri contratti ma non a tempo pieno, altrimenti è oggettivamente impossibile lavorare a tempo pieno in due luoghi.

Sul ritardo, siamo alla pari con l'anno scorso, anzi forse qualcosa in più dell'anno scorso.
Ritardo nelle nomine, risparmio sugli stipendi, ad esempio l'anno scorso mi convocarono il 7 settembre (1° giorno di convocazioni per la primaria) e la presa di servizio era fissata per l'8 settembre = una settimana di stipendio in meno per me, risparmiata dallo stato. C'è gente che ha avuto la convocazione del provveditorato il primo giorno di scuola.
risposta inviata il 1 Settembre 2012 da maria60 (1,490 punti)