Con il vecchio magistrale del 92 sono abilitata per la scuola primaria ?cosa bisogna fare eventualmente per abilitarsi

0 voti
in quale graduatoria devo iscrivermi?Grazie a tutti per l eventuale risposta
quesito posto il 19 Settembre 2012 da Mary 1978 (320 punti)

38 Risposte

+1 voto
x abilitarti devi laurearti in SFP
risposta inviata il 19 Settembre 2012 da jenna (33,170 punti)
0 voti
ciao Piola grazie per la risposta ma sono già laureata e specializzata in scienze motorie dal 2008 e inserita in graduatoria di istituto di terza fascia alla 029 e 030 per scuola secondaria di primo e secondo grado, volevo sapere per la primaria cosa fare ......
risposta inviata il 19 Settembre 2012 da Mary 1978 (320 punti)
+1 voto
x la primaria, se hai un  diploma magistrale puoi insegnare e t devi inserire nelle graduatorie d istituto a giugno...In quelle ad esaurimento nn puoi entrare se non hai SFP cioè scienze della formaz primaria...Quindi se hai un diploma magistrale puoi inserirti nelle graduatorie di istituto....Non esiste un corso x abilitarsi, ma solo la laurea in SFP....cmq puoi inserirti nelle GI
risposta inviata il 19 Settembre 2012 da jenna (33,170 punti)
0 voti
quindi col diploma magistrale sono abilitata ad insegnare alla materna e primaria?e in che fascia devo inserirmi nella graduatoria di istituto? e quindi per adesso devo solo aspettare ...
risposta inviata il 19 Settembre 2012 da Mary 1978 (320 punti)
0 voti
in fascia devo inserirmi??fra gli abilitati?
risposta inviata il 19 Settembre 2012 da Mary 1978 (320 punti)
–2 voti
Ciao Alice, con il diploma magistrale non sei abilitata all'insegnamento, ma sei idonea, c'è differenza..ciao
risposta inviata il 19 Settembre 2012 da ilariata (14,070 punti)
0 voti
ma se il magistrale del 92 ha già valore abilitante....l ho letto sul sito dell ADIDA perchè dobbiamo riabilitarci per insegnare....
risposta inviata il 19 Settembre 2012 da Mary 1978 (320 punti)
da qualche anno c'è l'obbligo d laurea purtroppo....dunque è così, voi siete inseriti in GI, a meno che nn vogliate laurearvi.E' stata una legge scomoda per tutti, anche x me, ma purtroppo è andata così....
–1 voto
Io mi sono diplomata il 95 ed ero idonea...sono diventata abile per l'insegnamento nella scuola primaria superando il concorso magistrale del 99/2000 e per la scuola dell'infanzia grazie al superamento del corso speciale abilitante del 2004/5 se non erro e bis abilitata con conseguimento laurea in scienze della formazione.
Quindi non so cosa hai letto ma il diploma magistrale ti rende idonea ma non abile. ciao
purtroppo è cosi
risposta inviata il 19 Settembre 2012 da ilariata (14,070 punti)
+1 voto
https://www.facebook.com/groups/219284788185219/
Il diploma magistrale (entro il 2002) è ABILITANTE per legge, il nostro obiettivo di conseguenza è il riconoscimento definitivo dell'abilitazione
Consiglio a tutti di guardare i seguenti video:
http://www.youtube.com/watch?v=A-XAiIC4reY&feature=youtu.be

https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=fTCI1Ds9y54

http://www.youtube.com/watch?v=3JH73tkUa5E

Obiettivi del gruppo :

1. Il MIUR ci riconosca come insegnanti
ABILITATI
2. Ci faccia SUBITO accedere alla II fascia
come i colleghi SFP
3. Paghi per aver omesso di darci
l'opportunità di entrare in ruolo da 13
anni

FAQ - Frequently Asked Questions:

http://www.fabioalbanese.it/sito/index.php/faq-diploma-magistrale/
risposta inviata il 20 Settembre 2012 da archetier (160 punti)
SCUSA MA NN è GIUSTO, PERCHè NOI ABBIAMO DOVUTO LAUREARCI X AVERE L'ABILITAZIONE E VOI NO?O TUTTI O NESSUNO XCIò SE VOLETE L'ABILITAZIONE LAUREATEVI...anche io avrei voluto lavorare col diploma ma nn ho potuto farlo ed è questa l'ingiustizia!!!!!!!
Il diploma E' abilitante, non perché lo vogliamo NOI (mica abbiamo poteri sopranaturali) ma perché lo dice LA LEGGE (basta.. leggerla).
Invece di iscrivervi a SFP perché non avete fatto ricorso contro le norme che negavano il vostro diritto di diplomati magistrale ABILITATI ?
Adesso la questione è sul tavolo della Magistratura e della Commissione Europea... ben documentata con tutti i riferimenti normativi che definiscono il diploma abilitante (compresa una sentenza della Corte Costituzionale), attendiamo pazienti le decisioni.
La battaglia  legale è iniziata e andremo fino in fondo, fino alla Corte di Giustizia europea se serve.
Sfido chiunque ad affermare in Tribunale che il diploma magistrale non sia abilitante. Sarebbe come dire che il codice penale non punisce il furto. La legge è legge... e la legge lo definsice abilitante in modo permanente.
+1 voto
Ciao Alfredo, se tu sei incacchiato perchè al diploma magistrale non è riconosciuto il suo valore abilitante...riflettendo penso che abbia ragione, anche sulla pergamena c'è scritto ABILITAZIONE MAGISTRALE, e vuoi che il MIUR riconosca tutto ciò che hai segnato nell'elenco, pensa io e tutti i colleghi/e che come me abbiamo non solo conseguito il diploma, ma anche partecipato a concorsi, corsi e conseguito la laurea o le lauree! Purtroppo è proprio vero che al peggio non c'è mai fine.
risposta inviata il 20 Settembre 2012 da ilariata (14,070 punti)
+2 voti
sehanno messo l'obbligo d laurearsi deve valere x tutti...anche a noi avrebbe fatto comodo lavorare con il diploma ma nn è stato possibile, era necessaria la laurea...perciò è giusto che noi laureati in SFP siamo in GE e loro in GI...Non è giusto che gente con famiglia abbia dovuto laurearsi e fare sacrifici immani se poi immettono in GE anche i diplomati.La legge è cambiata, adeguatevi....e parlo a nome d chi ha dovuto sgobbare x laurearsi....Piuttosto studiate x il concorso, she serve piùa vi che a noi,x voi è l'unica possibilità.Ciao a tutti
risposta inviata il 20 Settembre 2012 da jenna (33,170 punti)
Ma scusate....ma i link li avete almeno aperti...avete visto il video?Non c'entra niente la laurea...Molti diplomati magistrali hanno una laurea...Stiamo subendo da 13 anni un'ingiustizia incredibile...LO DICE LA LEGGE CHE NOI SIAMO ABILITATI....però ci hanno relegati ingiustamente in terza fascia nelle graduatorie d'istituto!!Molti dei tirocinanti hanno avuto come tutor diplomati magistrali....Gli insegnanti di terza fascia firmano pagelle...valutano gli alunni...etc...etc.... proprio come tutti gli altri....Provo schifo e tristezza quando leggo queste cose...Non è detto che un diplomato non abbia fatto sacrifici nella sua vita per raggiungere il sogno di poter insegnare!!Ma come vi permettete di giudicare!!
Cara anna rita l'ingiustizia è stata d chi, come me, è stata obbligata a laurearsi e nn ha potuto lavorare con il diploma che fino a 2 anni prima c'era!!!!se tu fossi laureata in sfp saresti in GE, se sei in GI è perchè nn lo sei, nn c va molto a capirlo....se hanno messo l'obbligo d laurea in SFP deve valere x tutti!DUNQUE LAUREATEVI ANCHE VOI INVECE D LAMENTARVI!!!!!anche a me avrebbe fatto comodo lavorare con il diploma ma nn ho potuto....se t fossi laureata in sfp a quest ora saresti d ruolo, fallo invece d lamentarti.Oltretutto sei giovane, hai quasi la mia età, ma che stai a lamentarti, almeno tu avrai potuto lavorare cn il diploma, io no!!!
L' "obbligo di laurearsi" non c'è (e non ci può essere) !
Citami una qualche norma che lo prevede ! Anche perché se così fosse... dovrebbe essere applicato indifferentemente anche a chi è già in ruolo !
se hanno toltole magistrali, ed hanno messo sfp x lavorare, evidentemente l'obbligo c'è...ankio avrei voluto lavorare, ma nn ho potuto perchè le magistrali nn c'erano più...il mondo va avanti adeguatevi, se no saremo ancora all'età della pietra.Anche gli infermieri ora sn laureati, perchè lamentarsi...studiate x il concorso e buona fortuna!
Non ti preoccupare per me, io il lavoro ce l'ho :) e del concorso non mi importa nulla.
Purtropo noto che non è chiaro un concetto: ADESSO per diventare insegnante di scuola primaria (ovvero per chi NON HA il diploma magistrale ante 2002) è necessaria la laurea, ma chi ha il diplma magistrale E' insegnante di scuola primaria e non ha nessun obbligo di iscriversi a SFP. Lo dimostra il fatto che entrambi i titoli permettono di essere assunti a tempo indeterminato nelle scuole paritarie, cosa non possibile se il titolo non fosse abilitante.
Purtroppo cisono stati errori madornali dal 1999 ad oggi come l'aver consentito ai laureati SFP di accedere ai ruoli al di fuori dei concorsi per titoli ed esami ed aver omesso di applicare la legge che prevede tali concorsi ogni tre anni.
Ed ora il nuovo concorso rischia di fermarsi al TAR in quanto non valuta allo stesso modo il diploma magistrale e la laurea in SFP che, dal punto di vista professionale, sono equivalenti in quanto entrambi abilitanti.
Sarà una battaglia dura... ma (lo dico per i colleghi della scuola statale, non per me) vale la pena combatterla fino in fondo.
Infatti nn m mi sn rivolta a te ma ho usato il plurale.Anke io ho il lavoro e sn seconda in graduatoria, presto passerò d ruolo, perciò nn m interessa, parlo in generale.Io sn del 85, nn ho potuto aver un diploma magistrale perchè nn esistevano più, nn m sembra giusto far valer il diploma, se altri sn stati  COSTRETTI a laurearsi...Non parleresti così se t fossi laureato x forza, cn molti sacrifici in SFP...quello che è giusto x alcuni(o x altri, è uguale), nn lo è x altri. Se fosse come dici tu anche gli infermieri, i banchieri etc etc dovrebbero essere ancora diplomati x lavorare ma nn è così. Se è necessaria la laurea, vuol dire che i diplomati verrano messi in Gi ed è giusto così...Voi lavorate sempre, noi x 5 anni nn abbiam potuto farlo.Buona fortuna
senti sarai seconda in graduatoria ma sei ottusella. Non l'hai ancora capito che chi ha il diploma magistrale conseguito entro il 2001/2002 è abilitato come te che hai la laurea SFP? ci vuole molto a capirlo? chi ha quel diploma è abilitato punto, se poi tu non hai avuto modo di prendere quel diploma fatti tuoi..e infatti ti sei presa la laurea..ma non è che chi ha preso il diploma magistrale deve buttarlo perchè esisti tu con la tua laurea SFP!!! i titoli rimangono titoli, ciao e vai a studiarti un pò di LEGGI italiane
FREQUENTA UN CORSO D BUONA EDUCAZIONE!ok ok il diploma abilita, io nn t insulto se la pensi diversamente da me...pensala come t pare, io cn uno che m insulta gratuitamente nn parlo.Cmq d quello che ho scritto nn hai capito niente evidentemente...nn ho mai messo in dubbio l'abilitazione, ma solo l'entrata in GE...cmq la smetto d esprimere la mia opinione, se no vengo insultata. Ciao, t dò l'ultima parola
+2 voti
Cerchiamo di far chiarezza tra ciò che dice la Legge e le fantasiose interpretazioni del Ministero.
Il diploma di maturità magistrale abilita in modo permanente (quindi non è MAI scaduto e MAI scadrà, perché i titoli di studio e professionale NON HANNO scadenza) all'insegnamento nella scuola primaria.
Questo è quanto dice la Legge (trovi tutti i riferimenti qui; http://www.fabioalbanese.it/sito/index.php/faq-diploma-magistrale/
La laurea SFP ha sostituito il corso di istituto magistrale MA non ha privato i titoli conseguiti entro il 2002 del loro valore abilitante (tant'è che lo stesso CCNL mobilità permette a chi è in ruolo in altre classi di concorso MA ha anche il diploma di maturità magistrale di passare alla primaria, cosa non possibile se il diploma non fosse abilitante).
Il diploma, proprio perché abilitante, permette di lavorare nella scuola paritaria a tempo indeterminato (cosa non possibile, al momento con nessun altro titolo non abilitante).
Quindi è FALSO affermare che con l'introduzione dei corsi SFP sia venuto meno il valore di abilitazione all'insegnamento del diploma e chi afferma ciò, afferma il falso.
Semmai l'errore per chi lavora nella scuola statale è aver accettato a suo tempo il confinamento nella graduatoria di istituto di III fascia (doveva impugnare il decreto- cosa che si sta facendo oggi) e pretendere comunque che fossero banditi i concorsi a cattedra (mai stati abilitanti per la primaria) ogni TRE anni come dice la legge. Invece di lottare per il riconoscimento dei diritti, molti hanno preferito iscriversi a SFP.
Scelta loro. Adesso abbiamo avviato una battaglia legale sia in Italia che in sede Europea e siamo in attesa delle decisioni delle Autorità.
Che la ragione sia dalla nostra parte lo dimostra anche un precedente: fino al 1990 per diventare infermieri qualificati si seguiva un corso triennale post-biennio superiore, dal 1990 è necessario ottenere la laurea triennale in scienze infermieristiche MA i diplomi dei corsi triennali conseguiti fino al 1990 conservano l'abilitazione professionale per esercitare la professione di infermiere al pari dei laureati.
Stessa cosa la pretendiamo per quanto riguarda il diploma magistrale.
Del resto seguendo l'assurdo ragionamento che i titoli abbiano una scadenza, nulla impedirebbe fra qualche anno che si inventassero che solo i laureati quinquennali della nuova SFP sono abilitati mentre i laureati quadriennali non lo sono.
Un titolo, in Italia, una volta acquisito NON PERDE MAI il suo valore.
risposta inviata il 21 Settembre 2012 da pescepalla (560 punti)
+2 voti
I RIFERIMENTI NORMATIVI (VIGENTI!):

art. 197 comma 1 del Decreto Legislativo 16 aprile 1994, n. 297, che recita: “A conclusione degli studi svolti nel ginnasio-liceo classico, nel liceo scientifico, nel liceo artistico, nell’istituto tecnico e nell’istituto magistrale si sostiene un esame di maturità, che e esame di Stato e si svolge in unica sessione annuale. Il titolo conseguito nell’esame di maturità a conclusione dei corsi di studio dell’istituto tecnico e dell’istituto magistrale abilita, rispettivamente, all’esercizio della professione ed all’insegnamento nella scuola elementare; restano ferme le particolari disposizioni recate da leggi speciali.”;

Decreto Interministeriale 10 marzo 1997,
premessa: “Visto (…) l’articolo 197 comma 1, nei quali è attribuito valore abilitante all’insegnamento nelle scuole materne ed elementari ai titoli che si conseguono al termine del corso di studi della scuola magistrale e dell’istituto magistrale (…)“”
art. 2 comma 1: “I titoli di studio conseguiti al termine dei corsi triennali e quinquennali sperimentali di scuola magistrale e dei corsi quadriennali e quinquennali sperimentali dell’istituto magistrale, iniziati entro l’anno scolastico 1997-1998, o comunque conseguiti entro l’a.s. 2001-2002, conservano in via permanente l’attuale valore legale e consentono di partecipare alle sessioni di abilitazione all’insegnamento nella scuola materna, previste dall’art. 9, comma 2, della citata legge n. 444 del 1968, nonché ai concorsi ordinari per titoli e per esami a posti di insegnante nella scuola materna e nella scuola elementare, secondo quanto previsto dagli articoli 399 e seguenti del citato decreto legislativo n. 297 del 1994.”;

art. 15 comma 7 del Decreto del Presidente della Repubblica 23 luglio 1998 n. 323, che recita: “I titoli conseguiti nell’esame di Stato a conclusione dei corsi di studio dell’istituto magistrale iniziati entro l’anno scolastico 1997/98 conservano in via permanente l’attuale valore legale e abilitante all’insegnamento nella scuola elementare. Essi consentono di partecipare ai concorsi per titoli ed esami a posti di insegnante nella scuola materna e nella scuola elementare.”;

Circolare Ministeriale n. 31 del 2003 – definita dal Ministero come “interpretazione autentica” della Legge 62/2000 con nota prot. n. 3070/A7a del 23.7.2004:
Punto 4.1: “Il personale docente delle scuole paritarie deve essere in possesso della abilitazione prescritta per l’insegnamento impartito, fatto salvo quanto previsto dall’art. 1, comma 4-bis della legge 10 marzo 2000, n. 62 e successive modificazioni. Resta salvo altresì il valore abilitante del diploma conseguito entro l’a.s. 2001-2002 a conclusione dei corsi ordinari e sperimentali delle scuole magistrali per l’insegnamento nella scuola dell’infanzia e degli istituti magistrali per l’insegnamento nella scuola dell’infanzia e nella scuola elementare.“

Nota 29 aprile 2011, protocollo n.1065 che recita: “Si intende precisare che il dettato del 249/2010 non muta la previgente normativa e fa salvo il valore del titolo conseguito in ordine (…) alla possibilità di ottenere contratti a tempo indeterminato nelle scuole paritarie.”;
risposta inviata il 21 Settembre 2012 da pescepalla (560 punti)
sn seconda in graduatoria, nn credo d dover aspettare molto x il ruolo....almeno io me lo sn guadagnato cn il punteggio....
WWWW FABIO!!!!!!!!!!!
Siamo tutti felici che Piola sia seconda in graduatoria........che non abbia problemi economici,che abbia 27 anni, che lavora per passione, che sia una sposina e che riesce sempre a litigare con chi manifesta le proprie idee in piena libertà!Solo perchè non combaciano con le sue!
e io sono contenta che tu t intrometta sempre nelle mie discussioni con tanta cattiveria solo perchè sei invidiosa???!questo mi conferma solo che ..sei sempre così acida?Veramente io nn litigo, è lui che ha litigato cn me perchè ha visto il mio intervento,mi ha contraddetto e io gli ho risposto, forse nn leggi bene.... Inoltre sei  tu che litighi sempre cn me intromettendoti in discussioni che nn t riguardano solo x pura cattiveria e solo e sempre cn me...nn venire a sfogarti qua se hai problemi!e nn sempre intromettendoti nelle mie discussioni...adieau
Scusa ma invidiosa di cosa?
Io di lauree ne ho due e non me le ha regalate nessuno, sai i sacrifici li abbiamo fatti tutti e sono orgogliosa di me stessa e di non dover dire grazie a nessuno, tranne ai miei cari.
Tra parentesi, giusto per dire, il marito ce l'ho pure io e sai....è pure laureato e grazie a Dio non fa l'insegnate. CRESCI
era una domanda, sai, c'è il punto interrogativo...se te l'hanno insegnato....Cmq io cn una persona superficiale come te che è buona solo ad insultare nn interagirò più...scrivi pure tutte le cattiverie che vuoi, nn ti risponderò più...ma evidentemente nn sei nelle GE se no non t arrabbieresti così.Continua pure ad insultarmi, se così t sfoghi dei tuoi problemi quotidiani,non mi interessa nulla d ciò che scrive una persona così superficiale...e cmq io la laurea l'ho presa a Torino cn 110 e tu?in Albania cn il Prota?Fine della conversazione cn una persona così superficiale...scrivi pure altre cattiverie gratuite, nn t risponderò più, mi fai davvero RIDERE...CRESCI!
–1 voto
I DIRITTI VIOLATI NN SONO I VOSTRI, MA SONO DI CHI VOLEVA FARE LE MAGISTRALI MA NN HA POTUTO PERCHè LE HANNO TOLTE!!!!quindi ha DOVUTO laurearsi x forza x lavorare, ed è rimasto senza stipendio x 5 anni mntre voi lavoravate!Dunque se hanno messo l'obbligo d laurea (togliendo le magistrali!!!!) deve valere x tutti, se no avrebero fatto eistere ancora le vecchie magistrali e lavoravamo tutti come voi, dai 19 anni anni invece d sgobbare sui libri..dunque adeguatevi, la vita va avanti, altrimenti anche gli infermieri lavorerebbero col diploma, invece ora si devono laureare...ma loro nn si lamentano...ripeto, laureatevi e passate d ruolo invece d lamentarvi inutilmente!oppure studiate x il concorso, è aperto anke a voi!!!!CIAO(nn mi rivolgo a te, fabio)
risposta inviata il 22 Settembre 2012 da jenna (33,170 punti)
modificato 22 Settembre 2012 da jenna
Non credo spetti a te decidere quale laurea io abbia conseguito o debba conseguire in futuro :)
Se a te è andato bene iscriverti a SFP per insegnare alla primaria, sono ben felice che tu lo abbia fatto. Spero sia servito.
Noi non ci lamentiamo, sia chiaro, anzi, stiamo combattendo una battaglia legale e la Legge (parolina magica: LEGGE) è dala nostra parte. E lo faremo a qualunque livello, dal TAR alla Corte di Giustizia, alla Commissione Europea.
Ho sempre pensato che aver cancellato il corso di istituto magistrale sia stata una gran cavolata, ma di questo dovete ringraziare l'On. Berlinguer (Partito Democratico), non certo i diplomati magistrale.
Per quanto MI riguarda, peraltro, non ho bisogno né di entrare in GE per le scuole statali né di fare il concorso. Per cui posso dedicare il mio tempo (oltre che ad insegnare, ovviamente) a combattare questa battaglia per il diritto.
P.S.: Le GE sono CHIUSE !!!! Ed anche il laureati SFP dovranno fare il concorso per entrare in ruolo nella statale.
Io sono già in GE e sono seconda in graduatoria....!Voi rimarrete in Gi.Punto e basta. E' così da anni e rimarrà così. Ormai la laurea esiste ed è necessaria,(in pratica, nn in teoria) o tutti o nessuno....Ciao ciao buon lavoro.........
Non mi sono rivolta a te ma ho parlato in generale, usando il plurale...nn so se sei o meno laureato,ma nn credo che, se fossi al mio posto, la penseresti così.Il mondo va avanti, x lavorare una volta bastava il diploma, ora c va la laurea...se stessero tutti a lamentarsi nn si finirebbe più.E' così e punto, bisogna adeguarsi!
sono seconda in graduatoria...sono second ain graduatoria....non sai dire altro? poveri alunni...una maestra come te non la vorrei nemmeno per idea!! percarità!! vatti a fare un corso accellerato di rispetto per gli altri anzichè dire quello che hai tu...e quello che dovrebbero avere gli altri...intato faremo tutti la stessa fine...se tu hai la laurea in SF e sei 2° in graduatroria...beh però non sei imoortale...tanti auguri per il tuo futuro...
stai calmo, nn t conosco e nn permetterti d insultarmi...se nn t sta bene cosa penso puoi anche rispondermi da persona educata...sarai il classico maestro che strilla e nn è capace d dialogo...poveri i tuoi allievi!Io e gli altri laureati in SFP la pensiamo così, voi la pensate diversamente, amen!FAI TU UN CORSO D RISPETTO, che mi hai appena mancato d rispetto!accetta le opinioni degli altri senza insultare ed impara l'educazione!sono io che nn vorrei un maestro aggressivo come te...x carità. Auguri a te x il futuro.
+1 voto
Io consiglio caldamente di leggere per bene i riferimenti normativi ed attendere pazientemente l'esito dei ricorsi già presentati al TAR ed alla Commissione Europea. Quando tutto sarà deciso e chiarito, se ne riparlerà. Per quanto mi riguarda, finel della discussione.
Le risposte alle domandi più comuni sono già pubblicate qui:
http://www.fabioalbanese.it/sito/index.php/faq-diploma-magistrale/

THE END
risposta inviata il 22 Settembre 2012 da pescepalla (560 punti)
0 voti
Caro fabio pensala come vuoi, tanto io lavoro, sn seconda in graduatoria, il pros anno passerò d ruolo e nn mi interesserà più...Ricorda che nn parleresti così se fossi stato COSTRETTO a laurearti, con tanti sacrfici economici e psicologici.Ti ricordo che anche gli infermieri, i banchieri etc ora sn obbligati a laurearsi e chi ha il vecchio diploma nn lavora più e nn si lamenta tanto. Non possiamo interpretare le leggi a nostro piacimento. La legge nn cambierà, punto e basta. E voi dovrete adeguarvi, come hanno fatto tutti negli altri lavori. Buona fortuna.
risposta inviata il 22 Settembre 2012 da jenna (33,170 punti)
Ma su quali basi stai parlando ? Innanzi tutto nessun infermiere diplomato è mai stato costretto a laurearsi proprio perché il titolo conseguito con i corsi triennali regionali è stato equiparato a quello di laurea in scienze infermieristiche ai fini professionali (prova ne è che entrambi, diplomati o laureati, possono avere le medesime opportunità di carriera nel privato e nel pubblico), ed è proprio su questo precedente che abbiamo fondato la nostra denuncia alla Commissione Europea, quindi se mi fai questo esempio probabilmente non sai come funziona la professione di infermiere e stai sparando a caso, poi ti ricordo ancora una volta che le leggi non sono quelle che ti stai inventando e che NON ESISTONO (sempre che tu non sia in grado di citarmi numero della legge, anno e articolo, quello che dici è privo di fondamenti giuridici) ma quelle esistenti che dicono che il diploma è abilitante, e qui i riferimenti li abbiamo citati, quindi basta avere la voglia di leggere. L'ingresso in GE senza concorso per i laureati in SFP e i sissini è stata una cosa scandalosa. Tant'è che adesso non è nemmeno più prevista, giustamente, e anche i laureati SFP DOVRANNO farsi il CONCORSO. Ti ricordo anche che per ben tredici anni il MIUR non ha ottemperati all'obbligo previsto dalla legge di bandire i concorsi. Stai tranquilla che di tutto questo il Giudice ne terrà conto.
E non tirarmi fuori le storielle dei sacrifici, che non mi interessano per niente. Ognuno di noi ha alle spalle esperienze professionali e formative che hanno  richiesto sacrifici, ma ciascuno ha scelto LIBERAMENTE cosa voleva fare, quindi è un argomento che su di me non fa presa.  Se hai scelto di laurearti in SFP è stata una tua scelta liberamente adottata.
Ribadisco che nessuno si sta lamentando... stiamo conducendo una battaglia legale e abbiamo abbastanza forza e basi  giuridiche per farlo. Puoi non condividerla, ma questo non ci riguarda. Se perderemo tutto rimane così e non ci perdiamo nulla. Se vinciamo... sarà fatta giustizia.  Se le decisioni che verranno prese non dovessero piacerti, nulla ti impedisce di ricorrere, a tua volta, al TAR o dovunque credi sia necessario. Dovrai solo pagare gli avvocati e presentare motivi fondati su norme e non su idee. Buona fortuna anche a te.
ti ho già scritto che sono solo cavolate...l'obbligo d laurea c'è in pratica, e la legge nn cambierà!!!!Le storielle dei sacrifici nn t fanno presa perchè evidentemente nn li hai fatti, lavorando in una paritaria(e quindi nn seguendo le graduatorie)....o sbaglio?comodo così parlare....Io nn ho bisogno d fare il concorso, e, che t piaccia o no, il pros anno sarò d ruolo...Intanto i diplomati facciano il concorso e dimostrino cosa sanno punto e basta. Le GE nn si svuoteranno dei laureati in SFP solo perchè lo vuoi tu. Tutte cavolate.Ciao ciao
NON VINCERETE MAI! noi dalle GE NN C SCHIODIAMO, rassegnati!hai ragione, nn ho voglia d leggere tutto ciò che hai scritto, è assurdo!rassegnati e basta!ciao, spero che la conversazione inutile e ridicola sia finita.... e cmq mi pare che c sia ancora libertà d parola in Italia....
HAI RAGIONE :)
BRAVA!
Spero tu sia contenta adesso ... in effetti ho cose più importanti a cui pensare che non a rispondere a te. Devo preparare la lezione per i prossimi giorni. Sai, io ho un lavoro a cui pensare.
anke io lavoro, caro, fino ad agosto ed ho 27 anni...tu sarai più vecchio...io ho anche un marito a cui pensare.E cmq appena passerò d ruolo t farò sapere, ma il mio sarà un posto statale.Ora basta cn questa cattiverie gratuite da zitella acida, t saluto
Bella mia ma lo capisci l'italiano? chi ha conseguito il diploma magistrale entro il 2001/2002 è abilitato come te che hai la laurea SFP.
Lo so è dura da digerire ma è così
c conosciamo? nn mi pare(x fortuna...)allora abbi rispetto, grazie.Ok chi ha il diploma è abilitato, ma ora è in Gi...nn è dura da digerire, io sn in GE(o nn devo ripetermi?)perciò nn mi interessa. Se le cose cambieranno, pazienza, mi adeguerò senza lamentarmi....Buona fortuna...e ditemi se non posso più esprimere il mio parere, se no vengo insultata, nn lo farò più!
+1 voto
Credo sia opportuno avvisare che il Coordinamento Nazionale Diplomati Magistrale è intenzionato a procedere, anche in sede penale, contro chiunque intenda ledere in qualunque modo la dignità professionale dei maestri e delle maestre in possesso del titolo di abilitazione all'insegnamento "Diploma di Maturità Magistrale", laddove possa ravvisarsi l'eventuale reato di diffamazione o calunnia o vengano diffuse notizie non rispondenti al dettato delle Norme del Diritto vigenti, che, ricordiamo, è fatto obbligo a ciascuno rispettare e far rispettare.
risposta inviata il 22 Settembre 2012 da pescepalla (560 punti)
ma smettiamola con questi chiacchierii inutili!NON CAMBIERà NULLA, al di fuori del concorso che è uscito!
Scusa Fabio, vorrei saperne di più su questo argomento. Tu vuoi dire che avere  un diploma magistrale equivale  all'abilitazione per insegnare? quindi si dovrebbe aver diritto ad entrare nella graduatoria? Io chiedo solo informazioni, precisiamo. Non vorrei agguerrire ulteriormente gli animi che vedo già surriscaldati. Io ho il diploma magistrale + l'anno integrativo ma quando feci il concorso nel 2000 mi fermai solo alla prova scritta superandola ma per un problema improvviso e personale non ho potuto sostenere l'orale. La cosa non l'ho mai mandata giù. Però poi mi sono sposata, ho avuto due bambine, insomma la vita è andata avanti. Mi aggiorno ugualmente perché seguo privatamente dei bambini della scuola primaria.
Però, tornando all'argomento, ricordo che quando studiavo per il concorso, la direttrice che ci preparava diceva che il diploma non bastava più e che si insegnava solo se si superava quel concorso (che doveva essere l'ultimo) o laureandosi.
Infatti io sono in quella ridicola graduatoria d'istituto 3° fascia per non abilitati. Nessuno mi ha mai detto che potrei stare in quella d'esaurimento, neanche un parente che lavora al CSA. Come mai?
Allora, cerchiamo di capire dall'inizio come sono andate le cose.
La legge del 1994 stabilisce che il diploma ablita all'insegnamento. Fino al 1999 la stessa legge diceva che una volta acquisito il titolo questo ti permetteva:
1. di essere assunto a tempo indeterminato nelle scuole non statali (poi paritarie)
2. di essere inserito fin da subito come docente abilitato nelle graduatorie di circolo
3. dopo aver maturato 360 giorni di servizio nelle graduatorie di circolo, di passare alle graduatorie provinciali (da cui veniva attinto il 50% dei docenti per il ruolo) a mezzo concorsoper soli titoli
4. per chi non aveva maturato i 360 giorni di servizio, di accedere ai concorsi (triennali) per titoli ed esami
Nel 1999 il corso è stato soppresso, chi aveva sueprato i vecchi concorsi (l'ultimo appunto nel 2000) e i concorsi riservati ai 360isti entrava nelle nuove graduatorie permanenti, da quel momento per entrare nelle graduatorie permanenti sarebbe stato necessario superare il concorso (era l'unico modo previsto) che doveva tenersi assolutamente ogni TRE anni (la storia che quello del 2000 fosse l'ultimo concorso è una favola inventata dai sindacati, infatti ancora oggi la legge dice che il concorso deve avvenire ogni tre anni).
Quando è stata istituita la laurea SFP (2000) essa aveva si valore abilitate, ma non permetteva l'accesso alle graduatorie permanenti. Solo nel 2002, violando la legge prima citata, fu stabilito che "magicamente" l'esame di laurea avesse anche valore di inserimento nelle graduatorie permanenti, creando una situazione assurda per cui veniva a confondersi l'abilitazione con il reclutamento. Nel frattempo, in violazione della legge, il MIUR non ha più svolto i concorsi per titoli ed esami (per tredici anni) creando quindi un danno a chi aveva in precedenza conseguito l'abilitazione con il diploma.
Ora stiamo impugnando tutta la faccenda. Anche perché il MIUR nel frattempo ha fatto entrare in GAE tutti gli abilitati, anche con titolo estero (ti posso citare che è entrato in GAE un insegnante cn diploma di liceo pedagogico rumeno - equivalente al nostro diploma magistrale - senza alcun concorso).
E' chiaro che i diplomati magistrale sono stati defraudati dell'abilitazione e trattenuti nella III fascia GI attraverso un erverso meccanismo di modifica delle regole e violazione delle leggi (la mancata indizione dei concorsi).
Chiaro che è una battaglia dura... ma vale la pena combatterla fino in fondo. E ovviamente lo faremo. Premesso che a me, nell'uno o nell'altro modo non cambia nulla, se vinciamo sarà un guadagno per tutti i diplomati che vogliono lavorare nella statale. Se perdiamo non cambierà nulla, ma vale la pena ottare e provare a far cambiare le cose. I ricorsi sono già stati presentati al TAR e anche la Commissione Europea sta seguendo la vicenda, ormai da due anni circa. Credo che le prime sentenze non mancheranno ad arrivare. Noi siamo disposti ad arrivare fino alla corte europea di giustizia,  perché aver trattenuto degli abilitati in graduatorie per non abilitati, senza dar loro la possibilità di convertire il contratto da tempo determinato a indeterminato viola anche i diritti sanciti dalla Direttiva comunitaria 1999/70/CE e confidiamo che su questo punto l'Unione Europea avvii una procedura d'infrazione nei confronti dell'Italia.
Grazie di aver chiarito la faccenda. Io non ho pretese assolutamente e né mi creo false illusioni . Tanto meno voglio passare avanti a qualcuno che..se legge queste righe potrebbe andare su tutte le furie. Ma mi chiedo, se il TAR e la Commissione Europea avvaloreranno quanto tu hai spiegato..la mia posizione potrebbe cambiare?
0 voti
se è 13 anni che è così evidentemente è giusto e tu nn puoi fare niente.Tanti bla bla x nulla...fate il concorso e basta, passatelo e buona fortuna!Tanto i fatti c danno ragione...nn ho intenzione d fare tanti bla bla come te x poi nn risolvere nulla.Noi nelle GE c stiamo e voi nelle GI e i tuoi chiacchierii nn cambieranno nulla...
risposta inviata il 23 Settembre 2012 da jenna (33,170 punti)
Si vedrà, non agitarti  ! Io COMUNQUE il posto ce l'ho... tu aspetta il prossimo anno !
Nel frattempo potrebbe uscire qualche sentenza interessante....
forse nn t è chiaro il concetto che IO IL LAVORO CE L'HO!!!ora hai capito?e cmq a me nn cambia nulla,io sn in 1 fascia e voi volete entrare in 2...NON MI CAMBIA NULLA, FAI COSA VUOI. Buon lavoro nella paritaria
scusa cosa hai da dire contro la paritaria? sei solo una ignorantella con la laurea SFP che si fa grande davanti a persone che ne sanno molto più di te come fabio e continui a gracchiare come una cornacchia che sei seconda in graduatoria!! ma finiscila perfavore, vai a lavare i piatti che è meglio
caro carlo, sai leggere l'italiano?nn ho nulla contro le paritarie, tanto è vero che dalle elementari alle superiori le ho sempre fatte, e sono ottime!ho solo detto che io nn mi sentirei sicura cn un lavoro nelle paritarie (ti spiego perchè, se nn c sono più bambini le scuole chiudono, è chiaro?????)ma preferirei un lavoro nella statale...tutto lì.LEGGI BENE!!!!!!!le paritarie sono ottime scuole, le ho sempre frequentate! e tu frequenta un CORSO D BUONA EDUCAZIONE!IGNORANTE sarai tu! e anche maleducato!
fabio, t chiedo scusa x i modi in cui mi sono espressa, sono trppo impulsiva. mi sn riletta e mi sn resa conto.Per il resto, capisco le vostre ragioni, ma anche voi dovete capire le nostre.Si vedrà.Ciao
0 voti
Non credo proprio...e cmq anke io il posto ce l'ho, ed anche statale.ciao, fine della conversazione...cmq a me nn cambia nulla perchè sn in 1 fascia, voi volete esser inseriti in 2, dunque nn m cambia nulla.buona fortuna
risposta inviata il 23 Settembre 2012 da jenna (33,170 punti)
0 voti
Ma perché ti agiti tanto ? Prendi la vita serenamente. Prima o poi avrai un lavoro fisso statale, no ? Pare sia il sogno di tutti gli italiani :P
Per la cronaca, delle graduatorie dello Stato, a me, personalmente, non importa nulla, non ne ho MAI avuto bisogno e lo Stato non mi ha MAI pagato la pagnotta (anzi, con le MIE tasse pago lo stipendio anche agli statali).
Visto che posso permettermelo, darò il mio contributo a difesa dei colleghi maestri e maestre che lavorano (da molto più di te,a quanto sembra) nella Statale ed hanno quindi molto più diritto di stabilizzare la loro posizione. Come ti ho detto, aspetta le sentenze e le decisioni della Commissione Europea, poi eventualmente ne riparliamo. In un anno può cambiare tutto.  E faremo il possibile perché avvenga. Le risorse non mancano. Ovvio che nessuno ti caccia via dalle GE (sarebbe incostituzionale), ma chissà che qualche collega non riesca ad entrare e superare le neo laureate  grazie ai punteggi di servizio. Noi ci proviamo... Poi il Giudice deciderà. Tempo ne abbiamo.
Intanto nessun altro laureato SFP entrerà in GE senza concorso.... ed è già un buon primo passo.
P.S.: La conversazione si chiuderà quando smetterai di replicare :)
risposta inviata il 23 Settembre 2012 da pescepalla (560 punti)
0 voti
Che abbiano più diritto lo sostieni solo  tu, a quanto pare nn è così se no non sarebbero in GI.Se volete esser messi in 2 fascia nn potrete mai superarmi...io sn in 1 fascia...ti è chiaro questo concetto?A ME NN CAMBIA NULLA FAI COSA VUOI,stai sereno tu con il tuo lavoro che nn è sicuro...e cmq ho il sostegno dunque a me nn cambierà niente!Sn nelle graduatorie del sostegno!cmq ribadisco complimenti x la cattiveria da zitella acida...Io sn  tranquillissima...a 27 anni ho sempre lavorato( dopo la laurea conquistata cn fatica, che x te conta meno di zero e nn sai che significhi far sacrifici x prenderla evidentemente...).A me, se anche vincete, nn cambia nulla perchè ho il sostegno e sn in 1 fascia...punto.Inoltre nn vedo perchè devi aver tu l'ultima parola....Non siamo in dittatura ma c'è libertà d pensiero.Cmq io preferisco un posto fisso statale guadagnato che uno (che nn sarà mai sicuro)nella paritaria.Ciao
risposta inviata il 23 Settembre 2012 da jenna (33,170 punti)
0 voti
Se vogliono esser immessi in ruolo, possono superare il concorso e fine!Altrimenti potevano laurearsi ed entrare d ruolo...nulla d più semplice...or la possibilità del ruolo ce l'hanno anche loro, che la sfruttino!
risposta inviata il 23 Settembre 2012 da jenna (33,170 punti)
–1 voto
CARA GJUSIS, INUTILE CHE MI METTI I MENO, NON MI INTERESSANO!pensa alla tua vita invece d intervenire sempre nelle mie discussioni...io sn libera d dire ciò che voglio e tu nn sei nessuno x criticare e insultare sempre gli altri...sei sempre acida così?????
risposta inviata il 23 Settembre 2012 da jenna (33,170 punti)
+2 voti
Io non ti ho messo nessun meno, non so nemmeno a cosa possano servire e francamente mi hai stufato.
Sei solamente arrogante e ripeto non accetti il confronto. Poveri alunni che ti capiteranno.
P.S Ma studiare così tanto, come dici che hai fatto, non ti è servito proprio a niente, l'avrai mica presa a Cepu!
Impegnanti e sii felice
risposta inviata il 23 Settembre 2012 da ilariata (14,070 punti)
–3 voti
VERGOGNATI DI CIò CHE DICI!CHIEDIMi SCUSA, come t permetti d dire che l'ho presa a cepu e altre cattiverie?arrogante e vergognosa!No bella l'ho presa a torino...cn 110 e lode! e tu???tu invece dove l'hai presa?in Albania?poveri i tuoi alunni, nn i miei, sei buona solo a insultare senza conoscere...sei tu l'arrogante e la cattiva, da zitella acida...intervieni sempre in discussioni ke nn t riguardano...se x te è giusto che i diplomati passino davanti, accomodati, x molti altri nn è così...sei tu che nn accetti il confronto, io scrivo come gli altri e sn libera d parlare...nn puoi giudicare una persona senza conoscerla, nn permetterti più d giudicarmi!io cn una persona come te nn interagirò più, sei solo superficiale e buona  a insultare
risposta inviata il 23 Settembre 2012 da jenna (33,170 punti)
–2 voti
e x la cronaca, i miei alunni sn sempre contenti perchè sn dolce cn loro...nn con le persone che insultano gli altri senza conoscerli come te...E se t ho stufato, perchè mi scrivi sempre?chi t conosce?cn te nn interagirò più, sai solo sparare cattiverie a zero.c
Cmq sei tu che nn sai accettare il confronto, io ho espresso il mio parere come lui il suo, nn posso?siamo in dittatura? nn t fa comodo ciò che dico?Scrivi pure altre cattiverie, nn t risponderò, nn scendo all'attacco personale come fai tu. ADIEAU!
risposta inviata il 23 Settembre 2012 da jenna (33,170 punti)
+1 voto
Non sono zitella ..... te l'ho gia scritto che ho un marito laureato che non è insegnate grazie a Dio.  Le mie due lauree non le ho prese in Albania come Renzo Bossi...
Rilassati,comunque se per ogni cosa che ti scrivo ti agiti tanto vuol dire che un fondo di verità c'è!
Anche io sono libera di parlare......come tutti, se ti do tanto fastidio non rispondermi e no questo non posso suggerirtelo altrimenti mi dirai che limito la tua libertà. A me leggerti procura una piacevolissima sensazione di tranquillità.E comunque se io non conosco te tu non conosci me....quindi non predicare bene e per poi razzolare male.
risposta inviata il 23 Settembre 2012 da ilariata (14,070 punti)
giusjs, ho riletto quello che t ho scritto...in effetti ho esagerato e t chiedo scusa...a volte sn un pò impulsiva nelle risposte...Scusa cercherò d rispondere più educatamente.Ciao
Non c'è problema, succede a tutti di essere incavolati e di rispondere senza troppo riflettere prima.
Nella GE sono inserita e credo, per questioni anagrafiche, da prima di Te.
Ciao
ok grazie.scusa ancora!buona fortuna x tutto.ps ma sei nelle ge d to?cmq in bocca al lupo sincero (lo so che sembro una svitata ma nn lo sono... ;-)   )
Non ti preoccupare tranquilla. No non sono a Torino tu si da quanto ho capito in quale?
Se vengo a vedere la Juve te lo faccio sapere così mi offri un caffè ciao ^___^
sn nelle ge di to del sostegno e quelle comuni primaria...Ok, te lo offrirò :-) in bocca al lupo ciao!
–3 voti
t ribadisco solo che la laurea l'ho presa a Torino cn 110 e tanti sacrifici, soprattutto psicologici e nn permetterti più d fare affermazioni cattive come quella o dirmi che sn arrogante!Forse tu sei insensibile ma io no!Con questo con te ho chiuso!
risposta inviata il 23 Settembre 2012 da jenna (33,170 punti)
+2 voti
Dopo questa ferale notizia non dormirò  sta notte ^____________^
Hai visto che al precedente intervento ti hanno valutato con un -3 mannaggia, hai ragione sono proprio insensibile.
risposta inviata il 23 Settembre 2012 da ilariata (14,070 punti)
sei tu che dici sempre e solo cattiverie, non piola...lei ha espresso il suo parere....siamo in una società democratica, si può discutere senza isultare...te l'hanno insegnato?smettila gjusis ci hai stufato...
–3 voti
quoto ciò che ha detto piola, smettila d insultare...i meno gli avranno messi i diplomati che voglion esser messi in GE.smettila cn queste cattiverie gjusis!l'arrogante sei tu, piola ha solo espresso il suo parere!sei un insensibile arrogante superficiale che insulta le persone senza conoscerle..pensa a tuo marito e basta cn queste sciocchezze...sai dire solo cattiverie mi hai stufato!
risposta inviata il 23 Settembre 2012 da Cate67 (340 punti)
–3 voti
basta cn questo accanimento gjusis...ognuno può esprimere il proprio parere...x me l'arrogante sei tu e finiscila d insultare gratuitamente...se a te nn fa comodo cosa dice piola nn vuol dire che la devi insultare.ciao
risposta inviata il 23 Settembre 2012 da Cate67 (340 punti)
Ciao a tutti. Credo che questo mega concorsone sia solo fumo negli occhi e forse illusorio. Io ho la maturità magistrale 4 anni e un anno integrativo, conseguita nel 1999, quindi, a quanto ho capito, dovrei rientrare tra i candidati. Non ho mai fatto l'inserimento nelle graduatorie a scorrimento perché in seguito mi sono laureata in Lettere e la mia intenzione era insegnare alle medie e/o medie superiori.  Per queste classi sono esclusa dal concorso... Non vedo l'ora di leggere questo benedetto bando... probabilmente parteciperò alla prova pre-selettiva, senza troppa voglia e senza troppe aspettative di accedere alle successive. Voglio viverla come una esperienza, come una opportunità, anche se mi rendo conto che molte persone, anche voi che avete scritto qui, sono e siete abbastanza indignati.. La scuola pubblica di ogni ordine e grado sta morendo. In bocca al lupo a tutti voi
0 voti
brava esse, almeno hai risposto da persna educata!
risposta inviata il 24 Settembre 2012 da jenna (33,170 punti)
0 voti
pure io nn ho risposto sempre da persona educata e chiedo scusa x i modi a fabio e gjusjs.Ciao
risposta inviata il 24 Settembre 2012 da jenna (33,170 punti)
0 voti
Come già scritto sopra accetto le scuse di Piola, perchè a volte si agisce senza prima aver pensato, l'importante è rendersene conto. Auguri a tutti coloro che non si Esauriscono pur essendo nelle GE!!!^_^
risposta inviata il 24 Settembre 2012 da ilariata (14,070 punti)
0 voti
grazie gisjs, scusa ancora....sn molto impulsiva e ho dei modi sbagliati, però me ne rendo conto.Buona fortuna x tutto (sinceramente stavolta)
risposta inviata il 24 Settembre 2012 da jenna (33,170 punti)
0 voti
Non ti preoccupare, non sono a Torino, tu si, ma in quale?
Se dovessi venire a vedere la Juve te lo faccio sapere così mi offri un caffè! ^______________^
risposta inviata il 24 Settembre 2012 da ilariata (14,070 punti)
0 voti
ok te lo offrirò...sn nelle ge del sostegno e quelle comuni primaria.in bocca al lupo ciao
risposta inviata il 25 Settembre 2012 da jenna (33,170 punti)
–2 voti
SPERO VIVAMENTE CHE CON QUESTO CONCORSO FARSA SI METTA DIFINITIVAMENTE LA PAROLA FINE A QUESTO BENEDETTO DIPLOMA MAGISTRALE.
E' CHIARO CHE E' STATO FATTO PER LORO.
BENE, ADESSO HANNO AVUTO QUELLO CHE VOLEVANO.
NE APPROFITTINO.

POI CERCHIAMO PER FAVORE DI ENTRARE NEL XXI SECOLO.
NON SE NE PUO' PIUUUUUUUUU'
risposta inviata il 25 Settembre 2012 da vituzza (15,580 punti)