aiuto per anno di prova

0 voti
Salve,

ho bisogno d'aiuto.Sono una docente appena immessa in ruolo in provincia di Torino con nomina giuridica dal 1 settembre 2012; lavoro per 5 ore su CC A052 e per due giorni a settimana. Se calcolo anche i collegi, i consigli di classe, i dipartimenti, incontri pomeridiani coi genitori e tutto ciò che fa parte della 40+40 arrivo ai 180. Non so però se tutto ciò che fa parte dei 40+40 sia calcolabile per il raggiungimento dei 180. Una collega gentile mi ha proposto uno scambio d'ora perché i miei giorni "effettivi" diventassero tre ma la preside mi ha opposto il suo insindacabile diniego motivandolo in nome di una regola di istituto secondo cui l'orario non si tocca. Oggi poi è accaduto che mi sono recata presso il suo ufficio per chiederle di nominarmi un tutor e mi ha risposto di cercarlo da me poiché non  "obbligherà" mai un docente delle superiori a fare da tutor a un docente delle medie. Non ho voluto rispondere per le rime visto che sappiamo tutti che lei è obbligata a farlo. La dirigente mi ha poi ha caldamente invitata a procrastinare l'anno di prova al prossimo anno perché secondo lei non ha senso che io lo svolga in un liceo quando l'immissione in ruolo è sulle medie. Le ho risposto che mi spiace sia contrariata ma che intendo comunque avvalermi di un diritto che la legge mi consente di esercitare  e che inoltre, visto che ho insegnato per tre anni sulle medie e per dieci alle superiori, sulla A052, non intendo perdere la possibilità di richiedere il passaggio di ruolo il prossimo anno in nome di un principio che non riconosco come tale.  Ho esposto sinteticamente i fatti ma in sintesi avrei bisogno di sapere se le ore che fanno parte delle 40+40 concorrono al raggiungimento dei fatidici 180 giorni.

Grazie mille!!
quesito posto il 15 Dicembre 2012 da gino.cala (120 punti)

Fai il log in oppure registrati per rispondere al quesito.