aiutatemi per favore è urgente!

0 voti
buona sera a tutti.stamane ho avuto una supplenza di 20 giorni ed ho accettato aggiungendo che sono in minaccia d'aborto alla 15 settimana e l'ospedale mi da dato 60 giorni di riposo e cure.ho mandato un fax alla scuola in cui delegavo il dirigente ed ho allegato il certificato del ginecologo pubblico.la segretaria mi ha richiamato per dirmi che devo completare l'iter andando all'ispettorato del lavoro per chiedere l'interdizione anticipata!nessun sindacato sa consigliarmi più di tanto .una mia amica mi ha detto che devo andare all'asl per chiederla!insomma chi mi aiuta? e intanto lunedi devo inviare un certificato del medico di base di malattia nel frattempo che concludo l'iter?grazie
quesito posto il 6 Aprile 2013 da Aleister (12,590 punti)

1 Risposta

–1 voto
Ciao, ti rispondo con una domanda: hai preso servizio almeno un giorno? Ciò è necessario.
Inoltre se si tratta di una supplenza di 20 giorni ti conviene,semplicemente, far fare il certificato medico  dal quale si evince che sei in minaccia d'aborto; l'interdizione per 60 giorni ti porterebbe a 23 settimane : dopo non rientri ancora nell'obbligatorietà, perciò non credo sia producente l'interdizione! ciao
risposta inviata il 6 Aprile 2013 da giuseppei1975 (640 punti)
non ho preso servizio perchè ho delle perdite e non posso viaggiare,su questo non mi hanno detto che sia obbligatorio perchè è impossibile per me anche alzarmi dal letto.i 60 giorni di sicuro me li prorogheranno perhè oltre alle perdite ho anche problemi di pressione ,ecc ecc.mi chiedevano solo di andare a fare l'iter all'ispettorato ma una mia aica mi diceva che va bene andare all'asl nel reparto medicina legale.boh!che ansia!chi mi delucida?grazie
io sapevo che puoi anche non fare il giorno di servizio per gravid difficile