Accettare lavoro in scuola privata??? Aiutoooooooooooo

0 voti
ho bisogno di un consiglio...ho fatto un colloquio presso una scuola privata ....
dunque il colloquio è andato bene e loro sono molto interessati alla mia persona. Mi hanno proposto un contratto pluriennale a partire da settembre ad una cifra bassina (circa 900€) rispetto a quello che prendo io dove lavoro(una società) per un full time dalle 8 alle 16 dal lunedì al venerdì. Ora sono in seria crisi perchè  per raggiungere la scuola dovrei alzarmi alle 6 e prendere treno + autobus. Inoltre il mio lavoro, che ha orari dalle 9 alle 17,30 con pausa pranzo è a in centro.... è abbastanza flessibile e a tempo indeterminato, anche se con la crisi lo stipendio non arriva puntuale tutti i mesi. D'altro canto lavorando lì a scuola , tra il viaggio di andata e ritorno, lavorerei in pratica più ore ad una cifra minore. Per non considerare le spese che tra gli abbonamenti a treno e bus arriverebbero a circa 90€ da detrarre dalla cifra dello stipendio come se on le guadagnassi.
Poi,vorrei quest'estate provare ad avere un figlio e ho paura che cambiando lavoro ora, sebbene i 12 punti all'anno sono ORO, potrei rimanere senza nulla. Non so, lì a scuola, in merito alla maternità mi hanno detto che loro garantiscono ogni cosa... ne abbiam parlato per caso perchè mentre ero al colloquio è entrata un'insegnate che era rientrata dalla maternità da poco. Ma io sono in crisi comunque.
Certe volte penso che sia il caso di tenermi questo lavoro, fare un figlio tranquillamente e aspettare la riaperture delle graduatorie a giugno 2014.
Aiutatemi.....
quesito posto il 12 Aprile 2013 da saponetta75 (160 punti)
Scusate ma sono nuova del forum e non ho capito perché il mio commento risulta con meno un voto? Che significa? :/
Non ti preoccupare, ognuno di noi può votare le risposte e c'è evidentemente qualcuno che ha preso questo sistema come un divertimento nel votare al ribasso dal momento che il tuo intervento mi pare educato e neanche esprimi un parere, tra l'altro, ma chiedi solo spiegazioni per rispondere alla domanda...
Ciao, scusami per il disturbo, a breve ho un colloquio in una scuola paritaria, essendo la mia prima esperienza lavorativa in una scuola ho molta paura  di sbagliare qualcosa, posso dunque chiederti come è stato strutturato il tuo colloquio?
Mi sono laureata  e sto partecipando alle prove per il Tfa, ma sono appena agli inizi.
Ti ringrazio molto per la risposta

5 Risposte

0 voti
Dove sarebbe la scuola privata? In che paese? E che materia insegni?
risposta inviata il 12 Aprile 2013 da vp82 (200 punti)
Se ci dai indicazioni più precise magari possiamo consigliarti meglio. Saper ad esempio che materia insegneresti ci può aiutare per dirti come sono messe le graduatorie in quella classe di concorso
+2 voti
Rimani dove sei!
risposta inviata il 12 Aprile 2013 da ilariata (14,070 punti)
qui in effetti si tratta di dare un parere personale e io la penso come giusjs...se vuoi un figlio ora fallo con le spalle coperte e in sicurezza..dopo di che valuta..avendolo ...se vale la pena scoprirsi le spalle ...poi è personale cosa e quanto uno può rischiare..hai la mia approvazione e comprensione comunque per quel che vale..per quanti consigli possiamo darti devi fare quello che senti e pensi tu ..fosse anche qualcosa che gli altri reputano follia..prova a capire cosa vuoi fare davvero..dentro di te la risposta ce l'hai già ...questi consigli ti servono solo per avere il coraggio di dartela ;) tanti auguri per tutto!!
0 voti
La matematica non dà alternative: Rimani dove sei; guadagni di più, lavori meno ore, hai meno stress.
Però la passione, il cuore potrebbero suggerirti una mossa illogica. Seguire questa scelta dipende da quando è forte la tua voglia di insegnare e cambiare ....
ciao
risposta inviata il 13 Aprile 2013 da CHAP (200 punti)
0 voti
ragazzi vi ringrazio infinitamente per i consigli... insegnerei italiano, ma si tratta di scuola primaria, sono abilitata per primaria e sostegno....

sono davvero in crisi per questa cosa ma di sicuro farò tesoro dei vostri consigli e suggerimenti....

aspetto ulteriori considerazioni se ne avete e io indubbiamente vi farò sapere che ho deciso... ;)))

grazie ancora
risposta inviata il 15 Aprile 2013 da saponetta75 (160 punti)
0 voti
certo 900 euro al mese per full time che sarebbero 24 ore settimanali è veramente poco!!!
risposta inviata il 22 Maggio 2013 da buffetta81 (430 punti)
Il bello è che sono 900€ al mese full time...dove il full time è 40 ore perchè la scuola è a tempo pieno........ quindi ditemi voi.....
Io insegno  in una scuola paritaria (media) da 5 anni, sono stata sempre pagata regolarmente come da contratto AGIDAE (scuole cattoliche). Tre anni fa ho avuto il mio bambino e sono stata a casa 9 mesi per gravidanza a rischio pagata regolarmente. Questo in provincia di Messina. E' certo che aspetto il ruolo alla statale perchè la scuola è a rischio chiusura !!!!! E poi nella pubblica secondo me si lavora molto meglio.
Purtroppo il lavoro nel privato è sempre così...
Io alla fine dopo supplenze nello statale che con l'accorpamento degli istituti non mi dava certezza dei 12 punti annui, sono ritornata nel privato con lo stesso orario che hanno stabilito con te e con ancora meno soldi... e non posso nemmeno "lamentarmi" ! Pensa che ci sono scuole parificate nelle mie zone ke ti danno solo il punteggio senza pagarti...