Supplenze personale ATA in caso di decesso del titolare‏

0 voti
Buonasera gentile redazione di voglioilruolo.it, mi chiamo Antonio, ho 27 anni e volevo porvi il mio quesito, che molti sicuramente si saranno posti, ma sul quale non ho trovato in rete nessuna risposta soddisfacente. Ho effettuato, da ottobre 2013 a venerdì scorso, una supplenza in qualità di collaboratore scolastico. Nella giornata di mercoledì, la titolare del posto è venuta a mancare dopo una lunga malattia. Il direttore dei servizi generali e amministrativi mi ha spiegato che, trattandosi di un evento verificatosi dopo il 31 dicembre, la facoltà di nominare un supplente spetta comunque alla scuola in base alle graduatorie d'istituto. Tuttavia, trattandosi di posto vacante fino al 30 giugno, mi ha spiegato che io non posso continuare con tale supplenza, per cui la scuola deve rifare le chiamate, per dare anche a chi sta già lavorando la possibilità di accettare questa supplenza, meglio definita come posto vacante, e io sono stato estromesso e sostituito da un'altra persona. E' veritiero quanto mi è stato raccontato o ci sono gli estremi per chiedere l'annullamento del procedimento? Grazie per la disponibilità e cordiali saluti.
quesito posto il 21 Gennaio 2014 da so (140 punti)

1 Risposta

0 voti
Non sono assolutamente d'accordo con quanto ti hanno riferito a scuola . La Nota 1878 del 30 agosto 2013 - Istruzioni operative supplenze 2013/2014 cita il  Decreto Ministeriale 13 dicembre 2000, n. 430 che riguarda il Regolamento recante norme sulle modalità di conferimento delle supplenze al personale amministrativo, tecnico ed ausiliario ai sensi dell'articolo 4 della legge 3 maggio 1999, n. 124. Nel tuo caso l' Art. 1. Disponibilità di posti e tipologia di supplenze  riporta al comma 6:  "Il conferimento delle supplenze si attua mediante la stipula di contratti di lavoro a tempo determinato, sottoscritti dal dirigente scolastico e dall'interessato, che hanno effetti esclusivi dal giorno dell'assunzione in servizio e termine:

a) per le supplenze annuali il 31 agosto;

b) per le supplenze temporanee fino al termine delle attività didattiche il giorno annualmente indicato dal relativo calendario scolastico quale termine delle attività didattiche;

c) per le supplenze temporanee l'ultimo giorno di effettiva permanenza delle esigenze di servizio."  Nel tuo caso poiché il posto si è reso disponibile dopo il 31 dicembre ed è per decesso della titolare un posto vacante essendo già individuato il sostituto  la scuola doveva procedere con la conferma della proroga e attribuirti l'incarico. Ti consiglio di recarti con urgenza presso un sindacato sapranno di sicuro darti ulteriori informazioni. Saluti
risposta inviata il 23 Gennaio 2014 da graziadaid (8,880 punti)