Messa a disposizione per le supplenze

0 voti
Salve, sono una laureata in scienze della formazione primaria indirizzo scuola dell'infanzia, con abilitazione al sostegno. Ho inviato le domande di messa a disposizione in una sola provincia e mi chiedevo se è possibile inviarle anche altrove. come mi devo comportare? avendo inviato le domande, sarò inserita in una graduatoria?

grazie anticipatamente per le vostre risposte
quesito posto il 13 Febbraio 2014 da bigolo (180 punti)
modificato 13 Febbraio 2014

1 Risposta

0 voti
La MAD per il sostegno puoi inviarla a tutte le scuole (naturalmente per il grado in cui si è abilitati) di una sola provincia le quali provvedono a creare una graduatoria d'istituto dalla quale attingere al momento del bisogno.
risposta inviata il 13 Febbraio 2014 da ludwig (8,790 punti)
Quello che afferma Rossella.76 non è esatto. Le domande MAD possono essere inviate in qualsiasi provincia e in qualunque scuola del territorio italiano in modo contemporaneo e non faranno parte di alcuna graduatoria di istituto. Le graduatorie di istituto sono altro. i dirigenti nel caso di mancato reperimento di docenti secondo i normali canali possono attingere alle Mad senza osservare alcun criterio .
Ma se è specificato che posso fare domanda in una sola provincia, come mi devo comportare? Chi ha ragione?
@FauveMistral hai fatto domanda in ogni provincia?
Attenzione che bisogna fare distinzione tra MAD per materie curricoli e MAD per sostegno perché hanno due normative differenti.
- MAD curricolare: puoi farle in quante province vuoi. C'è però poi una normativa di cui devi tener conto per quanto riguarda il punteggio fatto tramite supplenze in più di una provincia(vedi la nota Prot. AOODGPER 1027, 28 GEN 2009)  
- MAD sostegno: il 20 settembre 2013 è stata emanata una nota in cui si dice che per il sostegno si può inviare MAD solo in una provincia. Il link è questo: http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/alfresco/d/d/workspace/SpacesStore/750b1d45-f0c6-455c-8721-b652a8ce0037/prot9594_13.pdf
Prima di affermare che quello che ho scritto non è esatto impara a leggere, in quanto ho ben specificato che mi riferivo alle MAD per il sostegno e non per il posto comune e come ha scritto anche sere77 c'è la nota ministeriale del 20 settembre 2013 che è abbastanza chiara.
una semplice nota ministeriale o una circolare di "chiarimenti" del Miur non può andare contro una legge che, come ben sapete, può essere modificata da un'altra legge. Se Rossella.76 non lo sa, ne è ben cosciente il signor Chiappetta che è stato messo in ginocchio da Anief proprio a causa di questa ignoranza.  A Ida___89 che ha posto il quesito iniziale rispondo con un link interessante, sperando che Rossella.76 non metta in dubbio che anche la competentissima Lalla di Orizzontescuola non sappia leggere. http://www.orizzontescuola.it/news/supplenze-differenze-messa-disposizione-sostegno-e-classe-curricolare-conseguenze-delle-nuove-n
in poche parole sulla questione c'è evidentissima disparità di trattamento e le stesse segreterie non sanno, a volte, come muoversi e adottano criteri creativi in ogni differente provincia: non stupiamoci se noi, poveri docenti, non sappiamo come comportarci per seguire le regole che non sono chiare all'origine. Saluto tutti con affetto perchè presa da impellenti urgenze palesatemi da Rossella.76, ora devo andare a imparare a leggere.
Grazie per le vostre risposte. @fauveMistral io mi chiedevo, dato che ho inviato le domande in una sola provincia e non ho ottenuto convocazione, se potevo mandarle anche altrove nella speranza che possa comunque esserci qualche incarico. Grazie