Criterio di preferenza: “aver prestato lodevole servizio nelle amministrazioni pubbliche”

0 voti
È vero che fra i criteri di preferenza di cui tener conto a parità di punteggio bisogna ascrivere anche l’“aver prestato lodevole servizio nelle amministrazioni pubbliche”? Ma soprattutto cosa si intende con questa dicitura? Potete farmi degli esempi concreti? Per esempio io ho lavorato per alcuni mesi come rilevatore del censimento per conto del mio Comune. Potrebbe considerarsi “lodevole servizio nelle amministrazioni pubbliche”? Grazie.
quesito posto il 14 Febbraio 2014 da gracy_66.66 (370 punti)

Fai il log in oppure registrati per rispondere al quesito.