Trasferimenti: nuovo servizio di voglioilruolo per la mobilità

0 voti
Nell’ottica di una costante innovazione, per rendere più ampia e continua l’utilità dei servizi di Voglioilruolo, da pochi giorni è online il nuovo servizio TRASFERIMENTI.

L’idea nasce dall’intuizione di completare con questo servizio un ciclo intrapreso dai nostri utenti iniziato con l’utilizzo dello strumento PROVINCIA MIGLIORE, per supportare la scelta del contesto lavorativo più favorevole per la stabilizzazione, per terminare con un servizio che rendesse più agevole e consapevole la scelta nelle fasi di riavvicinamento alla propria città. Naturalmente il servizio si rivolge anche al tutto il personale con contratto a tempo indeterminato che si avvicina per la prima volta ai nostri sevizi.

Una delle problematiche più diffuse tra il personale scolastico, è quella legata al riavvicinamento a casa, una volta ottenuta la stabilizzazione. Questa fase può durare diversi anni finché la domanda di trasferimento non venga positivamente evasa.

Con il servizio TRASFERIMENTI si sono ricostruiti tutti i trasferimenti degli ultimi tre anni, per le scuole di tutti gli ordini e grado, per classi di concorso in tutte e tre le fasi di trasferimenti previsti dal Contratto Collettivo Nazionale Integrativo della mobilità. Inserendo i dati di interesse specificando “il comune di servizio” – “classe di concorso” – “punteggio” – “anno” il sistema rappresenta ordinando in maniera progressiva i trasferimenti in entrata e uscita con la possibilità di navigare tra le varie fasi di trasferimenti dandone una visione immediata e integrata con grafici fino a giungere al nominativo del singolo trasferito.

Inoltre il servizio consente di far conoscere agli utenti quanti altri colleghi e con quanti punti stanno pensando di trasferirsi nelle tue stesse destinazioni affinché le scelte non siano più determinate dalla casualità ma orientate da una maggiore consapevolezza.

Non resta che auguravi buona navigazione.
quesito posto il 28 Novembre 2014 da voglioilruolo (850 punti)

Fai il log in oppure registrati per rispondere al quesito.