Riconvocazione sull'avente diritto.

0 voti
Salve, sono un docente di chimica iscritto in II fascia e sono attualmente in servizio presso un IISS con una cattedra di 18 ore fino all'avente diritto. Ho accettato la supplenza il 17 ottobre e il Provveditorato il giorno scorso ha invitato tutte le scuole a trasformare a termine i contratti fino all'avente diritto, dato che le GAE nella mia CdC è vacante. La scuola invece di trasformarmi il contratto ha riconvocato dalla II fascia, dando la possibilità ad un collega con più punti di me in graduatoria, che rifiutò alla prima convocazione questa supplenza perché impegnato in un altra a termine, di soffiarmi il posto. Voglio sapere se il comportamento della scuola è lecito, dato che il collega che mi precede non è nè in GAE e nè vincitore di concorso, dunque non è un "avente diritto", inoltre vengo privato del diritto di continuità e del congruo preavviso della cessazione del rapporto di lavoro. Se le mie osservazioni sono giuste, vorrei sapere, se è possibile intraprendere un azione legale contro la scuola, dato che non esiste una normativa chiara in merito "all'avente diritto" e le scuole fanno quello che vogliono anche in maniera impropria. Spero in una risposta.

Grazie
quesito posto il 4 Dicembre 2016 da n.dantino82 (120 punti)

Fai il log in oppure registrati per rispondere al quesito.