CONTRATTO PARITARIA - COLLABORAZIONE

0 voti
Sono una docente presso un Istituto Paritario. A settembre inizierò il mio quarto anno scolastico, ma per la prima volta mi trovo a confrontarmi con alcuni dubbi in merito al numero di ore che mi è consentito lavorare con un contratto di collaborazione.
Nei primi anni svolgevo due diversi lavori: impiegata in azienda e docente per sole 6 ore nella paritaria con contratto di collaborazione. Il commercialista che seguiva l'azienda mi aveva riferito che non avrei potuto lavorare per più di 40 ore settimanali, ragione per cui aveva modificato il mio originario contratto aziendale (contratto di apprendistato, CCNL edile-artigianato) in un part time.

Lo scorso anno, dopo aver rinunciato al lavoro in azienda, ho lavorato per 18 ore settimanali nella scuola paritaria ed ho "arrotondato lo stipendio" prestando servizio presso un Centro di formazione professionale, orientativamente per 6 ore a settimana (a volte meno, per via dell'orario altalenante seguito dal centro). In entrambi i casi si trattava si contratto di collaborazione.

Dal confronto con alcuni colleghi è emerso il seguente dubbio: accettando 18 ore nella scuola paritaria, è possibile prestare servizio anche presso il centro di formazione? A me era stato riferito che fosse possibile, ma le opinioni emerse sono piuttosto contrastanti.

Qualcuno può darmi una mano?
quesito posto il 27 Agosto da GiorgiaLuc (120 punti)

Fai il log in oppure registrati per rispondere al quesito.